Tuesday, Dec. 11, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Feb 2018

|

 

Cash Game Challenge – Tribet bluff al river: Fatehi ‘scudiscia’ Grafton!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Cash Game Challenge – Tribet bluff al river: Fatehi ‘scudiscia’ Grafton!

Area

Vuoi approfondire?

Una delle ultimissime clip sfornate su Youtube da PokerStars riguarda il Cash Game Challenge, format andato in scena la scorsa primavera in concomitanza con il Championship di Montecarlo.

Pot Limit Pre-Flop, blinds 25/50€, ante 10€ e rebuy fino a 25.000€ complessivi (valida la possibilità di schierare interamente i 25.000€ da inizio tavolo) per un totale di 150 mani complessive.

Guest Star del tavolo è sicuramente Jake Cody, il più giovane player della storia capace di centrare la Triple Crown (EPT, WSOP, WPT). Accanto a lui ci sono la 2-Time Macao Cup Winner Celina Lin, i player/twitcher/blogger Jamie Staples e Sam Grafton, il Tycoon Alireza Fatehi e, ovviamente, il contendente (challenger o ‘loose cannon’ per utilizzare un termine già noto in Format analoghi), l’amatore Alex Currie che giocherà stakato da PokerStars e potrà intascarsi l’intero profit qualora riuscisse a farne.

Una delle mani più divertenti dello show è senza ombra di dubbio quella andata in scena tra Sam Grafton, professionista britannico e ‘prima voce’ della Global Poker League e il magnate iraniano Alireza Fatehi, che presumibilmente gioca quello che per lui è poco più di un freeroll…

Ecco dunque la mano che ha fatto intrecciare i neuroni al buon Sam 😀

Preflop Alireza apre con un trash che più trash non si può, ma da bottone tutto è più o meno lecito. Grafton difende con i low suited connectors.

Al flop Sam si limita al check/call sulla c-bet, a questo punto corretta, di Fatehi.

Il turn è un 2 che chiude flush, ma regala scala al britannico, il quale opta nuovamente per il check/call sulla puntata discretamente immotivata del suo avversario.

Il river paira il board, riducendo il valore della combo di Grafton, ma sulla bet 205€ (1/7 pot) di Alireza, Sam decidamente correttamente di rilanciare per valore.

Il clamoroso errore di Sam è quello di non avere chiaro in testa cosa fare in caso di ulteriore rilancio avversario, action che è certamente piuttosto rara ad un tavolo da poker, ma quando si ha un businessman/amatore davanti è necessario prendere in considerazione tutte le alternative.

Puntuale, difatti, arriva la tribet a 2.225€ di Fatehi che manda Grafton in the tank:

“Ali, dai, amico. Che stai facendo? – esclama imbarazzato e divertito Sam.”

“Cosa diavolo hai? C****. Sono veramente scarso a poker… Non so davvero cosa fare. Di certo non rilancio…”

Il teatrino di Grafton prosegue per circa un minuto, Alireza sorride. Restando ancorato all’analisi tecnica della mano, Sam non riesce a identificare alcuna mano di valore peggiore della sua… e decide di foldare!

Fatehi mostra un 3… e subito dopo l’8!

L’espressione di Sam è tutta un programma…

“Wow, impressionante! Posso stringerti la mano? – esclama Jamie Staples.”

Lo spot in questione al minuto 31:10 della Clip:

httpv://www.youtube.com/watch?v=5q-VK2ewO90&feature=youtu.be

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari