Thursday, Jul. 31, 2014

Poker Online

Scritto da:

|

il 17 mar 2013

|

con 12 Like

Durrrr e Jungleman tornano ai tavoli: riprende la Durrrr Challenge?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Durrrr e Jungleman tornano ai tavoli: riprende la Durrrr Challenge?

Area

Vuoi approfondire?

Quella che si è appena conclusa è stata una settimana di grande importanza per il mondo del Cash Game High Stakes online.

Domenica 10 la super sfida PokerStars – Full Tilt ha tenuto migliaia di giocatori con gli occhi incollati ai tavoli online della red room, ma è stato solo un piccolo assaggio dell’action che si è sviluppata questa settimana!

Due giorni dopo la sfida, infatti, Viktor “Isildur1″ Blom si è gettato a capofitto sui tavoli Cash di Full Tilt e, nonostante il giorno dopo dovesse presentarsi al day 3 dell’EPT Londra, ha giocato tutta la notte, concludendo con un incredibile risultato di 1,3 milioni di dollari in positivo.

Ma la settimana ci ha riservato un altro evento di estrema importanza: negli stessi giorni, infatti, Tom “durrrr” Dwan e Daniel “jungleman12″ Cates hanno iniziato ad infastidirsi su Twitter.

Ha iniziato Cates: @TomDwan, ti dispiacerebbe continuare la nostra sfida, invece di giocare contro tutti gli altri su @FullTiltPoker?

Il riferimento è chiaro: la “Durrrr Challenge“, una sfida da 50.000 mani ai tavoli heads up 200$ / 400$ con in ballo una prop bet da mezzo milione di dollari. Nel 2011 Dwan ha lanciato la sfida a chiunque tranne Phil Galfond; Daniel Cates ha subito accettato e i due hanno giocato circa 20.000 mani.

Le cose non sono andate troppo bene per “durrrr”, che durante la prima tranche della sfida ha perso più di un milione di dollari. Il Challenge è stato interrotto dal Black Friday, ma ora che entrambi sono tornati a giocare su Full Tilt Poker, Jungleman vuole portarla a conclusione, per vincere i 500.000 $ in palio che sembrano indirizzati verso di lui, visti i risultati.

Tom Dwan non si è fatto pregare e ha risposto con un tono piuttosto acido: “Hey @junglemandan, certo. Inoltre, potresti pagarmi il tuo debito, dato che ormai stiamo scrivendo su Twitter roba che potremmo dirci via SMS?

Dopo questo acceso scambio di opinioni, i due si sono ritrovati a giocare su quattro tavoli Heads Up di Full Tilt Poker. Non al livello 200$ / 400$, però, ma “soltanto” al 50$ / 100$.

Dopo soltanto 40 minuti di gioco e 247 mani, Dwan ha abbandonato i tavoli, giustificandosi con “mi si sta scaricando la batteria del cellulare, devo andare, aspetto un messaggio importante” e lasciando Cates con soli 9 dollari di profitto.

Speriamo vivamente che questo scontro sia stato un “riscaldamento” per una ripresa della Durrrr Challenge: in caso affermativo, ai tavoli della red room nelle prossime settimane ci sarà un grande spettacolo da godersi!

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari