Tuesday, Dec. 11, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 7 Mar 2018

|

 

Hand Review – Un bet/fold river estremo al NL200

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Hand Review – Un bet/fold river estremo al NL200

Area

Vuoi approfondire?

Poche sere fa, scandagliando i tavoli di cash game di PokerStars, ci siamo nuovamente imbattuti in uno spot davvero borderline.

Protagonisti due forti regular della room, i quali hanno però preferito non uscire allo scoperto, ritenendo esageratamente ‘freecoachante’ la mano in questione.

Siamo dunque noi a raccontarvela: limp Utg (stack 452€), isoraise a 7€ da parte di mp (stack 426€), tribet 24€ da parte di cutoff (stack 254€) con AQ, foldano bottone, small blind e big blind (35x), folda Utg, chiama mp.

Flop: 554.

Check/call per mp sulla c-bet 19.36€ di cutoff.

Turn: 5

Check to check.

River: A.

Checka nuovamente mp, bet 59.36€ per cutoff, all-in da parte di mp… tank-fold per cutoff!

Le uniche dichiarazioni che siamo riusciti a estrapolare sono quelle di mp, che in game ha mostrato un K al suo avversario, il quale ha risposto mostrando l’A

“Diciamo che qua ho una combo di A-5 e una di A-A che lui non dovrebbe mai giocare così: su questa texture, avendo lui vantaggio di range, dovrei difendere tre street anche J-J, Q-Q, per questo mi aspetto che quelle combo le ribarrelli praticamente sempre turn. Io dal canto mio potrei avere qualche volta anche dei 5-6s. Poi va be’, il fatto che abbia mostrato il K è un altro discorso…”

Player 3 ha scelto dunque di non rivelare quale carta avesse al fianco del Kappa, cutoff ha replicato a denti stretti:

“Una volta che mostra il K sono certo 99% abbia A-K, ma in game penso che il fold non sia sbagliato visto che devo mettere 152€ sperando unicamente di splittare!”

Pareri… 😉 Sfogatevi su Facebook!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari