Monday, Dec. 17, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Apr 2017

|

 

PartyPoker Millions Day3: Castelluccio, Briotti e Cosentino tra i 45 left!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

PartyPoker Millions Day3: Castelluccio, Briotti e Cosentino tra i 45 left!

Area

Vuoi approfondire?

Anche il Day3 del PartyPoker Millions è andato in porto, con tre italiani ancora in gara che non perdono le speranze di raggiungere il primo posto da un milione di sterline.

Ai 27 qualificati dalle tappe italiane organizzate da Tilt Events, tra cui 21 azzurri, qui a Nottingham hanno raggiunto la fase finale anche Mustapha Kanit, Giovanni Rizzo, Marco Leonzio e Claudio Di Giacomo.

L’action è partita con 253 giocatori a T120.000 e nel giro di pochi livelli il field si è quasi dimezzato: si infrange subito il sogno di Roberto Anselmo, primo eliminato tra i nostri portacolori, a cui seguono le eliminazioni di Nicola Cappellesso, Fiodor Martino, Dario Sammartino, Alessandro Bini, Mario Perati, Luigi Conti, Maurizio Agrello e Mustapha Kanit.

Alla ripresa dei giochi dopo il primo break di giornata cadono Natale Albanese, Alex Papazian (tra i big stack in quel di Saint Vincent), Andrea Sheahdeh (partito a razzo con una bellissima chiamata ai danni di Kurganov), Marco Leonzio, Marcello Miniucchi, Simone Cosentini e Claudio di Giacomo.

Il dispiacere più grande per gli azzurri arriva da Ivan Gabrieli, capace di macinare chip con costanza, a spese di top player come Steve O’Dwyer, fino all’epilogo finale dove si trova a perdere tutto su tribettato dopo aver sparato 3-barrel in bluff.

Dopo la pausa cena arriva anche l’eliminazione di Giovanni Rizzo, short stack per la maggior parte del torneo, che non può proprio passare la sua top pair dopo aver difeso il BB con 15x: 15.000£ per lui a fronte di una performance di tutto rispetto. Superlativa la prove di Andrea Montrone che tiene botta fino al 24° livello di gioco, quando si trova ai resti con A-8 contro Q-J: due ganci sul board lo condannano all’eliminazione per una moneta da 17.500£.

E ora passiamo ai tre azzurri capaci di raggiungere il Day4: Tommaso Briotti, Sergio Castelluccio e Andrea Cosentino, cominciando proprio da quest’ultimo. Lo spot chiave per il suo torneo arriva nelle fasi finali quando apre con Q J trovando un solo call. L’action si consuma già al flop: bet di Antonio, raise dell’avversario, all-in per Cosentino e call su K 8 10 con K 10. Il 6 al turn non cambia la situazione ma un magico A regala al nostro Antonio un piattone da oltre 40 milioni di gettoni. Chiuderà poi la giornata a 34.800.000.

cosentino-antonio

Antonio Cosentino qualche istante dopo il double-up che l’ha fatto schizzare in alto nel count

Molto stabile l’andamento di Tommaso Briotti, sempre in pieno controllo della situazione e anche fortunato nelle fasi iniziali quando caccia Mike Sexton dal torneo centrando un set di Otto contro i Kappa della leggenda americana. I 42.525.000 accumulati nel corso di questo Day3 gli consentiranno di presentarsi domani ampiamente sopra average. briotti-tommaso

Dulcis in fundo arriviamo a Castelluccio, che anche quest’oggi ha dato spettacolo mettendo in campo un sapiente mix di tecnica e esperienza. La ‘hand of the day’ capita subito dopo l’ultimo redraw: apre Maria Lampropulos, 3-betta Castelluccio e chiama solo la giocatrice argentina. Su 7-5-3 rainbow, donkbet di Maria e call per Sergio, che chiama anche la seconda pallottola al turn, un altro 5, da 4 milioni e spicci.  Il river è un 6, Maria stavolta mette 8 milioni sul piatto e dopo nemmeno 20 secondi Sergio chiama per la terza volta. Maria getta direttamente le carte nel muck e Castelluccio non deve nemmeno mostrare le sue carte per aggiudicarsi un monster pot da oltre 25 milioni! Saranno 45.785.000 i gettoni che “il genio” porterà in dote al Day4.

 

Appuntamento a domani con tutti gli update in diretta sul nostro video social blog live!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari