Friday, Oct. 18, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Giu 2013

|

 

Filippo Magnini: “Alle PLS mi sono davvero divertito. Peccato per la stanchezza di ieri”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Filippo Magnini: “Alle PLS mi sono davvero divertito. Peccato per la stanchezza di ieri”

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

SAINT VINCENT – E’ durato una manciata di livelli il day2 delle PokerClub Live Series per Filippo Magnini, l’ospite più atteso di questa seconda tappa valdostana che nei giorni precedenti ha catalizzato l’attenzione di curiosi e addetti ai lavori.

Per il miglior stileliberista italiano di sempre nelle distanze brevi si è trattato comunque di un torneo positivo nel quale Filippo ha messo in mostra un gioco per nulla rinunciatario che a pochi livelli prima della chiusura di ieri gli aveva anche permesso di accumulare uno stack cospicuo.

Oggi invece il pesarese di carte giocabili ne ha viste davvero poche ma la voglia di riprovarci è tanta e, se la stanchezza non prenderà il sopravvento visti gli allenamenti a cui si è sottoposto anche stamattina il nuotatore italiano, lo rivedremo al tavolo nei side event serali.

“Ieri è stata una giornata positiva. Ero arrivato fino ad avere uno stack da 80.000 pezzi, poi nell’ultima ora non nascondo di aver giocato veramente male perché mi sentivo molto stanco. Tra viaggio, allenamenti e palestra ho accusato il colpo chiudendo a 25.000 chip.
Oggi invece purtroppo non ho visto niente. Continuavo a spizzare mani spazzatura e, obiettivamente, con lo stack che mi ritrovavo non avevo molto margine di manovra”.

Anche nell’ultimo decisivo spot Filippo non trova una mano dalla fortuna finendo ai resti con A3 su un board che recita A58 e incappando nell’ AJ di un avversario.

“Mi sono comunque divertito molto essendo la mia prima esperienza in un evento di livello come queste Pokerclub Live Series anche se avevo già giocato sempre qui a Saint Vincent tornei minori un paio di anni fa.
Non avessi sperperato ieri tutte quelle chip nelle ultime battute, oggi forse si poteva combinare qualcosa di meglio.
E’ stato un peccato anche se adesso proverò comunque ad iscrivermi al side event che inizia in serata”.

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari