Il TD sulla mano vinta senza carte da Della Tommasina: ‘Situazione al limite, ma il regolamento non è dalla sua” | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Ago 2014

|

 

Il TD sulla mano vinta senza carte da Della Tommasina: ‘Situazione al limite, ma il regolamento non è dalla sua”

Il TD sulla mano vinta senza carte da Della Tommasina: ‘Situazione al limite, ma il regolamento non è dalla sua”

Area

Argomenti correlati

Si dice spesso che nel poker le carte non abbiano così tanta importanza – o quantomeno che costituiscano solo una variabile relativa, visto che nella valutazione di uno spot entrano in gioco altri fattori come la fase di un torneo, la posizione al tavolo, lo stack e il tipo di avversario.

Non è un caso se alcuni giocatori decidono la loro azione senza guardare le carte, per non parlare della celebre impresa messa a segno da Annette Obrestad.

Spostandoci nel mondo del live, risale al periodo WSOP l’incredibile mano vinta da Marco della Tommasina che, durante una partita cash al Venetian di Las Vegas, annunciò allin e si aggiudicò il pot nonostante la dealer avesse già rimesso nel mazzo la sua coppia di Re.

Incuriositi dal caso-limite, abbiamo raccolto il parere di un tournament director di primo piano come Christian Scalzi:

Conosco bene la mano e ne ho parlato a lungo anche con Della Tommasina. Purtroppo nel poker non vi è un regolamento in cui ogni caso e ogni situazione sono contemplati: nell’ultimo incontro del TDA lo stesso Matt Savage ci ha ricordato la linea di condotta da seguire, ma ogni caso va valutato come una storia a parte. Inoltre ci sono delle situazioni chiare in cui la valutazione è immediata, e altre più borderline in cui l’esperienza, o magari la conoscenza di casi analoghi, possono aiutarti nella decisione. Un bravo TD in certi casi deve prendere tempo e valutare bene la situazione. Bisogna capire, quindi: in quella mano Della Tommasina ha imbrogliato il dealer con una furbata, o ha solo portato avanti un’action con malizia? Inoltre, avendo lui spinto al fold gli avversari, si può intendere il suo comportamento come ‘bluff parlato’, o piuttosto come una mossa scorretta? C’è poi da aggiungere che Marco stava giocando cash game e quindi che per il floor sarebbe stato impossibile applicare il regolamento e comminargli due turni di stop come accade invece negli MTT“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La situazione è abbastanza simile a quella in cui si è ritrovato, durante il Main Event delle WSOP, Giuliano Bendinelli: in quello spot, tuttavia, il pro di Poker Club aveva subito avvisato la dealer annullando così la mano, ma riuscendo a recuperare almeno le chips che aveva già messo nel piatto.

L’action insolita di Della Tommasina ha fatto in modo che Scalzi si prendesse qualche giorno per ‘deliberare’ prima di esprimere un giudizio finale:

Marco della Tommasina è un Regular del nostro circuito WPT in Europa, dunque lo conosco molto bene e lo considero come un giocatore corretto – spiega il TD – Detto questo, se devo considerare il ‘gesto tecnico’ che lo ha visto protagonista, seguendo il regolamento non potrei assegnargli il piatto in quanto, non avendo le carte, questo non sarebbe possibile. Secondo me il pot doveva andare all’ultimo player attivo ancora in gioco, in questo caso il player asiatico. Come detto prima il TDA ( che verrà discusso nuovamente a giugno 2015 a Vegas) indica linee guida ed un giocatore esperto conosce la regola che se annuncia che non ha più le carte la sua mano sarà morta“.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari