Savinelli e l’importanza del timing: “Se non segui il flow del game… sei perduto!” | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Strategia

Scritto da:

|

il 18 Dic 2014

|

 

Savinelli e l’importanza del timing: “Se non segui il flow del game… sei perduto!”

Savinelli e l’importanza del timing: “Se non segui il flow del game… sei perduto!”

Area

Vuoi approfondire?

Oltre alle skill, indispensabili per ogni giocatore che meriti di ritenersi tale, per arrivare in fondo ad un torneo live servono anche tanti altri fattori: sangue freddo, una buona dose di fortuna negli showdown, ma anche e soprattutto il giusto timing.

Sapere quando fare una scelta piuttosto che un’altra, capire quando è giusto passare, quando tribettare, e avere ben chiaro il flow del game nel tavolo in cui si è seduti sono elementi essenziali nel nel bagaglio di un player.

Maestro in materia è senza ombra di dubbio Carlo Savinelli, che ha dato una lezione in merito proprio poche settimane fa, arrivando secondo al WPT National Parigi.

Tra le varie giocate di Carlo, una delle più discusse è stata pubblicata proprio da egli stesso sul gruppo Facebook “Come Giochi?!?”

saviok

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

A prescindere dal mero aspetto tecnico del colpo, approfondito nel dettaglio da Carlo con gli utenti del gruppo, questa mano ci dice tanto sulla perfetta interpretazione di hero, sia del suo avversario, sia del momento della partita:

“Avere chiaro o interpretare in maniera corretta il flow della partita, prendendo decisioni giuste è una “tabellina” per un professional poker player . Se manchi di questa cosa, il gioco ne risente e non puoi aspirare ad essere un buon giocatore. In un torneo, capire quando è il momento di fare una move piuttosto che un’altra è di vitale importanza: una stessa mano potrebbe essere giocata in due o più modi diversi a seconda del flow…”

Eppure, avere il giusto timing e seguire il flow del game è una vera e propria arte, tanto labile ed effimero può essere il nostro mood (o quello degli altri), al tavolo. Quali sono, dunque, gli elementi che possono farci dedurre e intuire quando è il momento propizio per “combinarla”?

“E difficile spiegare degli elementi precisi. E’ come chiedere come va giocata una mano come AK… Ci sono tanti aspetti che possono influire! Sicuramente l’aspetto mentale di oppo influisce tanto, vedi oppo tiltato/in fiducia/overconfidence/gambler. Ma anche la fase del torneo incide tantissimo: bolla torneo, bolla final table, scalini importanti al final table e via dicendo!”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari