Thursday, Oct. 6, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Gen 2015

|

 

Savinelli attacca Deauville: “Il casinò non è all’altezza, voto Cannes per il 2016!”

Savinelli attacca Deauville: “Il casinò non è all’altezza, voto Cannes per il 2016!”

Area

Vuoi approfondire?

Nel corso della prima giornata di giochi delle France Poker Series, torneo che anticipa la rassegna EPT in quel di Deauville, il buon Carlo Savinelli ha mostrato tutto il suo disappunto in un post su Facebook.

Questa volta non si tratta di un cooler o di una bad beat: il partenopeo ha infatti puntato il dito contro l’organizzazione del casinò transalpino, non tanto per quel che concerne l’evento, ma soprattutto per il pressapochismo palesato nell’area dedicata al cash game.

Ecco quanto scritto da Carlo sul social network più usato dai pokeristi italiani:

savineNella serata di ieri abbiamo contattato Carlo per capire meglio cosa intendesse:

“Tutto quello di cui ci lamentavamo a Sanremo l’abbiamo ritrovato qui a Deauville: tavoli cash che non partono, rake folle, prezzi astronomici al bar e pure il tempo brutto… Nessuno parla inglese e non ci sono nemmeno dei monitor per vedere la lista d’attesa! Ieri in coda eravamo in 160!”

Nonostante una rake da capogiro, Carlo – se troverà modo – siederà comunque ai tavoli 5/5:

“Qui il livello è davvero bassissimo: gran parte delle persone non sanno quello che fanno e anche con una rake del genere diventa profittevole giocare. Il problema della rake, tra l’altro, non si limita solamente a Deauville: in tutto il territorio francese è fisso il 4% no cap. Sicuramente preferirei giocare il 5/10 con cap 75, ma come detto, con il field presente non ci si può non sedere…”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dopo il secondo posto di qualche mese fa al WPTN di Parigi, condito da immancabili selfie al Louvre e alla Tour Eiffel, Carlo sembra vivere un momento di crisi con gli amati-odiati cugini. E quasi profeticamente in valigia era già stato piazzato un indumento a loro molto caro…

materazzi
Nonostante tutto Carlo riesce comunque a smorzare i toni:

“Per l’EPT le cose miglioreranno sicuramente. L’organizzazione di PokerStars è sempre impeccabile. E’ proprio il Casinò a non essere all’altezza. Da alcune indiscrezioni ho saputo che probabilmente sarà l’ultimo anno per Deauville. Nell’impossibilità di fare una tappa EPT a Parigi, credo che la location ideale come sostituta possa essere Cannes!”

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari