Monday, Aug. 15, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Mar 2015

|

 

Bendinelli show, Dato e Palumbo ‘hot’: Italia seconda dopo i primi due round della GPM!

Bendinelli show, Dato e Palumbo ‘hot’: Italia seconda dopo i primi due round della GPM!

Area

Vuoi approfondire?

Chi ben comincia è già a metà dell’opera.

E qual miglior avvio per i nostri azzurri impegnati nella Global Poker Masters, che dopo appena due round si trovano in seconda posizione nella classifica provvisoria.

Una partenza bruciante, che in pochi si aspettavano ma che tutti noi in fondo sognavamo: 31.000 punti (davanti la Germania a 36.000), tre Sit’n’go vinti e un Giuliano Bendinelli in grande spolvero con due primi posti su due.

Non eravamo i favoriti ma abbiamo fatto una gran partenza, – ha dichiarato Rocco Palumboconsiderando la struttura del format è meglio rischiare qualcosa e provare ad arrivare nelle prime due posizioni“.

Dello stesso avviso il nostro ‘man of the hour’, Giuliano Bendinelli: “Stiamo provando a spingere forte e grazie ad una ottima run sono riuscito a conquistare i primi due Sit&Go. Con queste strutture è importante vincere molti showdown, poi ovviamente risulta fondamentale scegliere bene gli spot e non commettere errori“.

Ottima performance anche per Andrea Dato che ha chiuso al primo e al terzo posto gli 8-handed in cui è stato impegnato. Insomma, l’Italia guida la classifica e i nostri stanno dimostrando di tenerci particolarmente alla leadership, dal momento che il vantaggio in chip nell’eventualità di un tavolo finale sarebbe davvero considerevole.

Ma esiste una strategia predefinita tra i nostri portacolori? A questa domanda risponde Rocco, terzo classificato nel suo primo sit giocato: “Onestamente non abbiamo pianificato una strategia da adottare, pensiamo solamente a vincere quanti più sit possibili. Poi bisogna dire che siamo italiani, perciò ognuno di noi è convinto di essere più forte degli altri [ride]”. 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ad ogni modo – aggiunge Bendinelli – sebbene l’ego giochi una parte importante, giochiamo tutti per l’Italia e non per noi stessi, quindi per quanto mi riguarda sono felice di aver vinto per la squadra e non per me“.

Nel primo Sit’n’go le telecamere hanno ripreso l’Head-Up tra Giuliano e Schemion, deciso da uno showdown fortunato come potete vedere qui sotto.

Il motivo di questa giocata, che potrebbe sembrare bizzarra, deriva dal fatto che il tempo stava scadendo e io avevo un blind e mezzo di svantaggio rispetto all’avversario, senza sapere quante mani ancora avremmo potuto disputare. Perciò ho preferito giocare il colpo invece di incappare nella possibilità di perdere automaticamente“.

dbendid

Il secondo Sit’n’go invece non è stato ripreso nelle fasi salienti, ma è lo stesso Giuliano a raccontarcelo: “Nella prima parte è andato abbastanza in sordina, poi ho vinto due showdown contro gli short partendo al 30% e ho cercato di gestire al meglio la fase three-handed, fino all’Heads-Up con Olivier Busquet. Nello spot decisivo posso dire di averlo ‘out-playato’, perché ho sparato due barrel in bluff, e quando al river ho trovato l’incastro per la scala ho checkato facendo si che lui trasformasse il suo middle-value in bluff e vincendo il colpo!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari