Sunday, Nov. 28, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 1 Apr 2015

|

 

Rocco Palumbo sceriffa Doug Polk: “Io faceuppato, ma lui non ha quasi mai value!”

Rocco Palumbo sceriffa Doug Polk: “Io faceuppato, ma lui non ha quasi mai value!”

Area

Vuoi approfondire?

Pochi giorni fa, il bi-campione del mondo Rocco Palumbo (braccialetto 2012 e Global Poker Master 2015) ha pubblicato un interessantissimo spot giocato contro l’irriverente regular americano Doug “WCGRider” Polk.

Siamo al Sunday 500 di PokerStars dot com, tornei domenicale da 530$ buy-in.

Ecco la grafica che ripercorre lo spot:

manina

Sephirot88” ci ha rivelato il suo thinking process, anticipandolo con una doverosa premessa:

“Tra noi praticamente non c’è history. Lui non gioca quasi mai mtt; considerando il suo pedigree immagino tenda un po’ a splashare, non necessariamente perché non gli interessi ma perché credo che voglia fare stack o bustare senza preoccuparsi troppo di prendersi degli spot marginali, visto le partite che generalmente gioca”.

Ed ecco l’analisi del colpo raccontata dal diretto interessato:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Per quel che riguarda il pre-flop – spiega Rocco -penso abbia parecchie poche pair nel range, a parte qualche slowplay strano, ma meno del 5% delle volte broka pre date le tendenze spewy a certi stakes vs una 3bet da small. Penso che se voglia andare ‘per valore’ con una coppia pushi flop dato che ben sa che non foldo mai mani come A-Q A-K A-J su questo flop dato che rappresenta pochissimo”.

Palumbo intuisce che c’è qualcosa che non quadra nella linea tenuta dell’americano…

“Escludendo questa roba penso che se non ha hittato questo board sono buono al 90%, e non è esattamente un board hittabile con questi stack vs il suo flatting range pre, che dovrebbe essere parecchio “strong”. Cioè 10-9s non lo folderà mai pre perché per l’appunto ha tendenze spewy ma detto ciò non penso flati troppo roba sotto che hitti qua, obv ogni tanto ha l’occasione 5-6s / 7-6s, che però è parecchio diverso pre da 9Ts, mentre dovrebbe avere un sacco di roba come J-Ts / Q-Ko / K-Js / Q-T / A-T, che non mi pare tipo da voler foldare né pre né al flop. Alla fine la mia linea si polarizza molto su una unpaired dopo il check turn, e anche se è brutto giocare faceup lui generalmente non ha troppa value in questa mano. Per questo, dopo aver check/callato turn, anche se il river appare una scary, resto fedele con la mia lettura e chiamo il suo all-in”

 

Che ne pensi? Commenta la mano e il thinking process di Rocco sulla nostra pagina Facebook!

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari