Saturday, Oct. 23, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 10 Feb 2015

|

 

Phil Ivey mette in vendita Ivey League? Il CEO smentisce: “Ci stiamo espandendo”

Phil Ivey mette in vendita Ivey League? Il CEO smentisce: “Ci stiamo espandendo”

Area

Un evento di portata storica sta per avvenire nel mondo del poker, in particolare per Phil Ivey.

È infatti divenuta concreta la messa in vendita di Ivey League, il brand ufficiale del fortissimo giocatore californiano.

In questi anni Ivey League si è occupato di vari settori del poker, dai coaching fino alla possibilità di partecipare a dei veri e propri training camp, come quelli ufficiali delle WSOP e del WPT.

Una parte importante in Ivey League la svolge il settore del betting, che contiene anche un sistema che consentiva di scommettere a favore o contro Phil, capace di portare grandi introiti alla società.

La piattaforma di ‘King Phil’ ha sconfinato anche nel mondo dei Fantasy Sports (per capirci, una specie di “fantacalcio” applicato agli sport di punta negli States come il football americano) e delle lotterie abbinate alle corse dei cavalli.

Dopo aver preso in esame i vari rami delle attività di Ivey League, il sito Mergernetwork.com ha valutato nel dettaglio il volume di affari della piattaforma, con tanto di entrate e uscite aggiornate ai giorni scorsi.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Su Ivey League è stata fatta una stima di almeno 20 milioni di dollari, considerando che la creazione di Ivey ha fatto segnare un profitto che oscilla tra i 10 e i 25 milioni di flusso di cassa.

Dopo essere tornato a fare grandi cose all’Aussie Millions, per Ivey è dunque tornato il momento di rituffarsi negli affari.

Chi ha pensato che la vendita di Ivey League fosse una soluzione concreta, però, ha fatto sicuramente arrabbiare Dan Fleyshman, il quale ha smentito categoricamente questa possibilità.

Non siamo interessati a vendere Ivey League – esordisce Fleyshman ai microfoni di Pokernews.com – . Semmai stiamo pensando di espanderci in altri segmenti del mondo del business“.

Phil Ivey aveva già lavorato fortemente alla realizzazione di questo progetto – prosegue Fleyshmanprima che io intervenissi per dargli una mano. Gli ultimi mesi sono stati pesanti perchè abbiamo lavorato sodo per riuscire ad espanderci ancor di più e rendere il prodotto più efficiente“.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari