Tuesday, Aug. 9, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 16 Feb 2015

|

 

Diego Ventura elogia Palumbo e Kanit: “Sephirot è solidissimo, Lasagnaaammm più loose. Meglio evitarli!”

Diego Ventura elogia Palumbo e Kanit: “Sephirot è solidissimo, Lasagnaaammm più loose. Meglio evitarli!”

Area

Vuoi approfondire?

Venticinque anni, talento da vendere e una carriera di alto livello già alle spalle.

Stiamo parlando di Diego Ventura, runner-up nel Pokerstars Carribean Adventure del mese scorso, nel quale si è aggiudicato quasi un milione di dollari soccombendo solamente nel testa a testa contro l’americano Kevin Schulz.

Diego è una persona schietta, vivace e sorridente, ma al tavolo da gioco non guarda in faccia a nessuno. La sua reputazione nel mondo delle due carte proviene dall’online, dove può vantare quasi un milione e mezzo di dollari di vincite, con risultati di assoluto rilievo nei ‘major tournaments’ di Pokerstars.com.

Eppure la sua scalata è cominciata soltanto tre anni fa, quando prendeva confidenza con il Texas Hold’em giocando Sit&Go online come tanti ragazzi della sua età. I risultati sembravano incoraggianti, quindi Diego entra a far parte di un team con tanto di stacking e coaching privato giocando su ‘4bet’:

La poker room più popolare in sudamerica. – ci informa – E’ brasiliana“.

Da questo momento in poi comincia ad appassionarsi agli MTT, e il primo risultato è solo questione di mesi:

Ricordo bene il primo successo online. Vinsi il ‘The Bigger’ da 5 dollari su PokerStars battendo un field di oltre 9.000 persone“.

Poi arriva il trasferimento in Ungheria, dove vive attualmente con sua moglie, e la decisione di chiudere i battenti con il team mettendosi in proprio. Passano sei mesi, nei quali Diego gioca tantissimo ma si confronta poco con gli altri:

Stavo cominciando a sentire la mancanza del team: giocare è molto importante ma non è tutto. Analizzare assieme le situazioni, sentire i pareri di altri giocatori e affrontare un percorso di crescita è un fattore determinante nella carriera di un poker player“.

Così ritorna sui suoi passi, sebbene possieda già un discreto bankroll, e da qui comincia la scalata verso le vette del poker online.

Due tavoli finali al ‘Super Thursday’ e altrettanti al ‘Sunday Million’ soltanto nello scorso anno, una vittoria nel Sunday Warm-Up e nel ‘Sunday 2nd Chance’ oltre a alcuni altri successi meno eclatanti come quello ottenuto nel ‘Big Hundred’.

Appuntamenti che non disdegnano assolutamente i nostri portacolori residenti all’estero, come ad esempio Mustapha Kanit e Rocco Palumbo, i quali rispondono ai nick di Lasagnaaammm e Sephirot88:

Li conosco molto bene, come giocatori s’intende. Ci siamo trovati assieme al tavolo in tantissime situazioni…ah sono italiani? Non lo sapevo onestamente! Quello che ho incontrato più spesso è senza dubbio Sephirot88 – prosegue Diego – specialmente ai satelliti per l’EPT. Un giocatore molto preparato e soprattutto solidissimo, contro il quale cerco di giocare meno spot possibili“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Che dire del buon Mustapha Kanit allora, il nostro portacolori che ha cominciato la sua avventura all’ANZPT col botto:

Lasagnaaammm l’ho conosciuto col tempo. Inizialmente mi chiedevo chi fosse questo giocatore molto loose che però giocava con rara maestria. Ho chiesto consiglio ad alcuni amici che mi hanno mostrato diverse mani giocate contro di loro in altri tavoli. La sua tipologia di gioco è completamente diversa da Sephirot88, ma entrambi sono due avversari da evitare!

Alla domanda su chi sia il nome italiano più conosciuto dalle sue parti però, la risposta è soltanto una:

Dario Minieri. Non ho più sentito parlare di lui ma so che ancora oggi è molto famoso“.

Dopo la sua performance al PCA Diego Ventura è balzato in cima alla all-time money list peruviana, oltre ad essere stato incoronato “Player online dell’anno” nel 2014 in Perù.

Assieme a lui Guillermo Andres Echevarria, il quale ha potuto fregiarsi del titolo di miglior giocatore live peruviano sempre nell’anno appena trascorso:

Prima di partecipare al final table del PCA – chiosa Diego – avevamo scherzato sul fatto che potessi superarlo in questa speciale classifica live!

Considerato il risultato non c’è andato poi così lontano…

 

 

L’intervista integrale a Diego Ventura uscirà sul prossimo numero di Poker Sportivo, l’unico mensile italiano di poker in edicola, disponibile anche in versione ebook sugli store Apple e Android e sul sito ufficiale www.pokersportivo.eu.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari