Monday, Dec. 6, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 15 Mag 2015

|

 

Douglas ‘WCGRider’ Polk: “Claudico difficile da battere, ma sbaglia con le size”

Douglas ‘WCGRider’ Polk: “Claudico difficile da battere, ma sbaglia con le size”

Area

Vuoi approfondire?

Dopo la vittoria dei “Brains” contro l’Intelligenza Artificiale, è giunto il momento per Doug Polk di tirare le somme, e soprattutto di rimettersi in campo contro avversari in carne ed ossa.

Intervistato dal portale highstakesdb.com, Polk ha detto la sua sul bot che ha affrontato assieme a Bjorn Li, Dong Kim e Jason Les, ed ha parlato dei suoi prossimi programmi ai tavoli, riservando due parole anche per Isildur1, Phil Ivey e Bjorn Li.

“Claudico è proprio come l’avevo previsto: un avversario ostico, ma con grosse falle strategiche. Pensavo si sarebbe adattato meglio alle varie betting size, ma ho capito che per un bot non è un lavoro semplice”.

‘WCGRider’ lascia all’Intelligenza Artificiale affrontata sul campo l’onore delle armi:

“In effetti Claudico sarebbe sicuramente competitivo contro avversari mediamente forti, ma se questi cominciassero ad usare size inconsuete, l’intelligenza artificiale non saprebbe affrontarle e farebbe molti errori, come foldare mani forti quando le pot odds sono decisamente favorevoli! Però chissà cosa sarebbe successo se avessimo giocato più mani: al preflop ed al flop, le due streets in cui si acquisisce il maggior numero di informazioni, Claudico è nettamente migliorato col tempo, diventando molto più aggressivo. In effetti verso la fine della sfida è diventato un player molto diverso rispetto alle prime mani”

Terminato il challenge, Polk non ha intenzione di prendersi una pausa ed ha già chiari i suoi obiettivi:

“Adesso mi concentrerò sulle SCOOP, poi mi dedicherò a tempo pieno alle WSOP. Voglio ovviamente vincere un braccialetto, ma c’è bisogno di molta fortuna e la possibilità di farcela è ridotta… Mi ‘accontenterei’ anche di vincere il Super High Roller da 500.000$ dell’Aria, al quale sono già iscritto!”

Durante l’intervista sono stati nominati molti player noti nel panorama internazionale:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Ho definito Claudico il ‘Kanu dei bot, perché non gioca molto bene ma fa rilanci strani’ (Kanu è il nickname del grinder high stakes Alexander Millar). Era una battuta, ma mi dispiace che sia uscito dal giro degli Heads Up high stakes… Una volta era competitivo ed ora ha solo strategie particolari, ma ha avuto molto successo in carriera e sono sicuro che sentiremo ancora parlare di lui”.

Polk ha anche parlato di un mostro sacro come Phil Ivey:

“Phil Ivey con le sue vincite live ha fatto break-even rispetto ai soldi persi online… Ma i giocatori da tastiera che debuttano nel gioco dal vivo farebbero bene a stare attenti: scommettere contro Phil è una delle cose più sciocche da fare. E’ sempre riuscito ad adattarsi per trovare gli spot giusti per lui. Magari adesso non starà brillando come anni fa, ma penso che non dovremo aspettare molto perché ritrovi la forma di un tempo”.

E sulla fine dell’intervista ha riservato una parola anche per ‘Isildur1’:

“So che Viktor Blom ha bruciato 1,5 milioni in poco tempo online, ma non mi pento di non esserci stato. Sfidare Claudico è stato interessante, e poi Isildur1 preferisce il PLO all’heads up NLHE.  Bjorn Li invece, l’unico ad aver vinto più soldi di me contro Claudico, l’ho già affrontato molte volte online. Adesso abbiamo entrambi un periodo un po’ impegnato, ma potete star sicuri che a breve vedrete delle belle battaglie

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari