Friday, Jan. 15, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 26 Feb 2015

|

 

Inizia male il 2015 di Phil Ivey: downswing da un milione di dollari in due mesi

Inizia male il 2015 di Phil Ivey: downswing da un milione di dollari in due mesi

Area

Il 2015 di Phil Ivey è iniziato molto bene per quanto riguarda il poker live, vista la conquista del Challenge da 250.000 dollari all’Aussie Millions.

Tuttavia, per il giocatore californiano i primi due mesi del nuovo anno, se guardiamo i numeri Polarizing, l’alter ego di Phil su Full Tilt, hanno già fatto segnare un grosso passivo nell’online.

In poco meno di sessanta giorni, infatti, Ivey è stato capace di mettere a segno un saldo negativo di circa un milione e 100.000 dollari.

A fare più scalpore, oltre alla grossa cifra persa in appena due mesi, è il fatto che Phil Ivey sta avendo un bilancio decisamente negativo nell’8-Game, specialità che gli ha permesso di vincere, un anno fa, il suo decimo braccialetto alle WSOP.

Andando a fare una suddivisione delle perdite in base alle specialità giocate, infatti, Ivey ha perso oltre 840.000 dollari nell’8-Game, mentre si attesta intorno ai 340.000 dollari il downswing di Polarizing nei Draw Games.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In particolare, a infliggere una severa lezione a Polarizing è stato ‘Carlooo13‘, regular di Full Tilt che in una sessione di circa quattro ore e mezza è riuscito a portar via ad Ivey oltre mezzo milione di dollari.

screen-ivey-2015

Grafico tratto da HighStakesDB.com

 

Gli ultimi quindici giorni, come dimostra il grafico, sono stati devastanti per Phil, visto che in questo breve lasso di tempo è stato capace di perdere quasi un milione.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari