Saturday, Jun. 19, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 8 Mar 2016

|

 

Salvatore ‘torohassel’ Pugliese: “Dal poker ai DFS il passo è breve: i presupposti per il BOOM ci sono tutti!”

Salvatore ‘torohassel’ Pugliese: “Dal poker ai DFS il passo è breve: i presupposti per il BOOM ci sono tutti!”

Area

Vuoi approfondire?

Storico regular di cash game su PokerStars, in questo week-end appena trascorso Salvatore “torohassel” Pugliese è salito agli onori delle cronache per aver shippato il Fantastica Sfida di Fantasfida, il main event del primo portale di gioco italiano dedicato ai Daily Fantasy Sports.

Lo abbiamo dunque prontamente interpellato chiedendogli se dietro questo successo ci siano anche delle basi/strategie importate dal Texas Hold’em:

“Non credo sia scontato che un poker pro/reg possa avere successo nei DFS, di sicuro può essere avvantaggiato dal fatto che conosce bene alcuni concetti in comune come quello del bankroll e avere dunque un buon approccio statistico/strategico al gioco. Di contro, se conosce poco il calcio e i calciatori, un esperto di fantacalcio potrebbe certamente essere più avvantaggiato rispetto ad un pokerista. Per quanto mi riguarda, adoro il poker, mi piacciono calcio e il fantacalcio e trovo i DFS davvero divertenti! Quello che mi invoglia a giocare è il grande coinvolgimento che ho nel seguire le partite durante la domenica.”

torooo

Il “7” vincente schierato domenica da ‘torohassel’

Salvatore sa bene che come in ogni genere di skill game servono studio, passione e tanta applicazione per ridurre l’incidenza dell’alea:

“La varianza in un gioco di abitlità incide solo nel breve periodo, nel lungo le skills prevalgono. Nei DFS gli aspetti e variabili da considerare sono lo studio dei parametri le statistiche e le caratteristiche dei giocatori, la difficoltà delle partite che andranno ad affrontare, il momento di forma degli stessi. Essendo da molto più tempo un giocatore di poker che di DFS potrei essere di parte nel dire che siano necessarie più skills nel poker dove in un singolo torneo si possono adottare diverse strategie in base al field del tavolo, alla profondità degli stack per non parlare dell’ aspetto psicologico del mindset e i vari thinking process su ogni mano. Nei DFS una volta create le squadre sono i giocatori a scendere in campo, nel poker sei sempre in campo in tutte le fasi del torneo quindi sempre sotto pressione e con la tensione sempre alta.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Vuoi perché il gioco è ancora in piena evoluzione, vuoi per la natura del gioco stesso, ‘torohassel’ ha rivelato di non avere delle strategie ben definite nel creare le sue formazioni. Di settimana in settimana vanno infatti rivalutati diversi fattori:

“Cerco semplicemente di studiare le caratteristiche dei calciatori in base alla difficoltà delle partite che affronteranno; credo sia necessario fare più squadre se si vuol cercar di vincere i tornei con tanti iscritti. Difficile beccare la formazione vincente facendone una soltanto, io mediamente tendo a schierare 15 formazioni circa nel fantastica sfida.”

Nonostante la predilezione per il Texas Hold’em, Pugliese ha ammesso di essere sempre più coinvolto dai Daily Fantasy Sport e non esclude la possibilità che in futuro possano realmente fare il botto:

“A me appassiona creare le formazioni al sabato e seguire in diretta l’andamento delle mie formazioni con i vari sali scendi in classifica. Credo che ci siano i presupposti per sfondare, in Italia ci sentiamo tutti un po’ allenatori! Tutto dipenderà molto da come verranno gestite le varie piattaforme in futuro, se in modo intelligente potranno anche superare il boom del poker perché si parte da una base molto più’ corposa di appassionati.”

Se anche voi siete incuriositi da questa nuova disciplina e volete provare ad emulare le “gesta” di Salvatore, non vi resta che seguire il gruppo Facebook di Improbabile che vi guiderà allo scoperta di questo mondo consigliandovi, di giornata in giornata, le migliori scelte da fare!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari