Wednesday, Oct. 21, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 15 Apr 2016

|

 

Alessandro Siena, campione SCOOP del 3-Stack High: “Fino a 4 left ho preferito evitare Voconi…”

Alessandro Siena,  campione SCOOP del 3-Stack High: “Fino a 4 left ho preferito evitare Voconi…”

Area

Vuoi approfondire?

Il suo primo titolo SCOOP lo ha vinto in streaming, di fatto ‘approfittando’ della diretta Twitch di Filippo ‘Project_Eden’ Voconi.

Questo successo è arrivato in modo naturale, perché a farcela è stato uno dei talenti più brillanti del poker online italiano, ovvero il 19enne Alessandro ‘alesiena17’ Siena.

Si è messo al polso l’orologio dell’evento 3-Stack High, ha incassato oltre 11.400€, ma ha i piedi in terra più di prima, come chi sa di dover dimostrare ancora tanto.

“Sono certamente contento di questo successo – ci ha raccontato Alessandroperché arriva dopo un mese di bad run clamorosa dove avrò sbollato una trentina di final table, alcuni di questi molto importanti. Non mi ritengo superiore a nessuno, di strada ne ho da fare ancora tanta, però in questo torneo devo dire che ho runnato discretamente bene quando serviva (ride)…”.

Come già accennato in apertura, la vittoria di Siena l’hanno vista in tanti in streaming, così gli abbiamo chiesto se abbia sfruttato il fatto di poter sbirciare, seppur in leggera differita, le carte di Voconi.

“Ho aperto il canale di Filippo quando eravamo 12/13 left, visto che stavo monotablando. Ho seguito con piacere sia lui sia Mattia ‘matthew793’ Agus, che era al suo tavolo. Si, ho preso qualche info sul suo gioco, ma essendo nel complesso un final table piuttosto scarso, ho evitato di scontrarmi con lui fino a tre/quattro left”.

La mano decisiva, che ha spianato la strada verso il successo al giovanissimo grinder, è stato un ‘miracoloso’ 20%/80%, quando con 9-9 ha superato allo showdown K-K di ‘Project_Eden’. Si è trattato comunque di un cooler, inevitabile per entrambi.

“Avevo 25 blind, lui ha aperto, io ho 3-bettato, ha shovato, ovviamente ho chiamato e ho avuto la fortuna di andare io. Colpo imparabile!”. 

Nei piani di Siena, nonostante la vittoria SCOOP, non c’è né la leaderboard annuale di PokerStars né quella della manifestazione primaverile della room della picca rossa.

“La tlb annuale credo se la contenderanno, salvo sorprese, Alessandro Pichierri, Filippo Voconi e ‘KingBobo!32’. Non punto nemmeno a quella dello SCOOP, dato che ho fatto appena due itm. A questi eventi, comunque, non mi approccio in modo particolare, li gioco come qualsiasi mtt della mia sessione, di certo non snaturo il mio gioco. Per adesso il mio obiettivo è continuare a massare, non ho goal o sogni particolari, penso solo a far bene e i risultati verranno di conseguenza”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Alessandro è uno di quelli che giocano più tornei di tutti sul punto it, dunque gli abbiamo chiesto cosa serva per battere un field, onestamente, non durissimo.

“Servono studio e dedizione. Bisogna sempre mantenersi aggiornati, ma è importantissimo, secondo me, massare per cercare di abbattere, o diminuire, la varianza. Nelle fasi finali di un torneo, comunque, è evidente la differenza tra un top player e un giocatore di medio livello…”.

 

L’invidiabile grafico di PokerStars di ‘alesiena17’:

alesie

9.654 games, stake medio 12,5€, ROI medio 24,1%, profitto totale 62.678€

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari