Friday, Nov. 22, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 12 Gen 2016

|

 

Reg Identikit – Alessandro ‘alesiena17’ Siena, 19 anni e 4.500 mtt in sei mesi!

Reg Identikit – Alessandro ‘alesiena17’ Siena, 19 anni e 4.500 mtt in sei mesi!

Area

Vuoi approfondire?

Molti di voi lo avranno di certo incontrato ai tavoli, perché Alessandro ‘alesiena17’ Siena (a sinistra nella foto) nella seconda metà del 2015 ha grindato mtt come un matto, voglioso di far volume per aver la meglio sulla varianza, cercando così di portare a casa qualche soldo utilissimo per un 19enne.

siena

4.282 giochi, stake medio 16,97€, ROI medio 36,6%, profit 17.121€

 

Il giovane di San Giovanni Rotondo (Foggia), che vive però a Torino, è pure riuscito a dare un senso alle Micro Series, riuscendo nell’impresa di vincere l’ultimo evento della manifestazione, l’hyperturbo 6-max da 10€ di buy-in per 3.216 euro.

“La sessione domenicale stava andando maluccio – racconta Alessandroinizialmente infatti avevo deciso di non giocare questo torneo. Poi mi son detto: ‘Ma si dai, facciamolo, tanto un evento in più non mi sposta nulla’. Sono partito bene, comunque sul momento lo giocavo senza troppe pretese. Andando avanti però, data la struttura, il numero di giocatori scendeva rapidamente e da 40 left ho iniziato a crederci. Solo a nove left ero convinto di potercela fare, dato il field abbordabile”.

Seppur giovane, conosce bene il poker, così scherza sulla run vissuta domenica sera, senza nascondersi.

“Negli showdown, si, sono stato piuttosto bravo (ride). Era un hyperturbo, quindi serviva solamente conoscere bene i range di shove, di reshove e aggredire negli spot giusti. Questa vittoria, per essere onesto, non mi sposta troppo, anche se mi ha fatto recuperare pienamente lo swing dell’ultimo mese. Da luglio gioco con costanza mtt, per questo devo ringraziare PokerMagia che mi ha dato fiducia, decidendo di puntare su di me…”.

Gli abbiamo chiesto, dunque, dettagli sul suo percorso, in cui nulla viene lasciato al caso.

“Attualmente gioco abi 25€/30€, sono un player a cui piace massare tanto per cercare di abbattere la varianza: negli ultimi cinque mesi del 2015 ho fatto circa 4.500 tornei, questo mese sono a quota 250. Il coaching mi è stato molto utile, prima giocavo mtt da massimo 10€ di buy-in, perciò non ero abituato a field eccessivamente duri. Devo ringraziare il mio primo coach ‘mikk_rulez’ e il mio attuale Simone ‘spera91’ Speranza, ma per crescere, pokeristicamente parlando, è stato fondamentale il confronto con gli altri reg mtt. Cito i miei ‘colleghi’ Alessandro Rosso, Andrea Montanar, Mattia Agus e Daniele de Feo. In passato, da player occasionale, mi facevo prendere troppo dalla pressione e sbagliavo determinati spot, adesso penso di sbagliarne pochi”.

Siena fa altro nella vita e, almeno per ora, vede il poker come un divertentissimo hobby profittevole. In futuro chissà…

“Mi piace tanto la competizione, attualmente non vedo il gioco come la mia potenziale principale fonte di reddito, seppur un big shot potrebbe cambiare tutto. Per quest’anno non mi pongo obiettivi particolari, penso solo a grindare al meglio, certo che le soddisfazioni arriveranno”.

Alessandro è maturo per la sua età e rimane ben saldo coi piedi per terra nonostante i già ottimi risultati sul punto it. E’ conscio di avere buone qualità, ma sa di dover lavorare ancora su determinati aspetti, tecnici e non.

“Il mio pregio è quello di riuscire a fare grandi volumi, cosa fondamentale, come già detto, per avere la meglio sulla varianza. Nel poker serve un buon mindset, su questo non sono al top, ma ci sono stati dei grandi miglioramenti nell’ultimo periodo. Durante la sessione poi, quando ho 12/13 tavoli aperti, cerco di evitare qualsiasi distrazione, mi concentro solo sul gioco. E’ vero che prendendo parte a tornei dal buy-in basso, le decisioni sono abbastanza facili e immediate…”.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari