Sunday, Sep. 20, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 26 Gen 2016

|

 

“Felicissimo, ma resto coi piedi per terra!” L’aplomb di Alessandro Siena dopo la vittoria al Sunday Special

“Felicissimo, ma resto coi piedi per terra!” L’aplomb di Alessandro Siena dopo la vittoria al Sunday Special

Area

Vuoi approfondire?

A sentirlo parlare sembra quasi un veterano.

L’anagrafe smaschera impietosamente il bluff: Alessandro “alesiena17” Siena è un ragazzo del 1996 (!) e a soli 19 anni è riuscito a vincere il torneo di maggior prestigio dell’intero palinsesto punto it.

“Sono felicissimo, il Sunday Special è il torneo che sognano tutti i pokeristi italiani!. Ringrazio tutti quelli che hanno fatto il tifo per me e mi hanno sostenuto in ‘diretta’. Nonostante tutto non credo che questa vittoria stravolgerà i miei piani futuri: l’università resta la mia priorità e il poker soltanto un hobby! E’ chiaro che ora adderò qualche MTT alla mia schedule e giocherò senza dubbio qualche evento in più da 100€ e 250€”.

Umiltà e abnegazione al potere: Alessandro è l’esempio perfetto per tanti giovani grinder che si stanno appassionando al giochino. Studio, applicazione e tanta pratica si rivelano sempre carte vincenti:

“Giocare tanto ti aiuta a capire sempre meglio le dinamiche che si celano dietro questo giochino. Qualche tempo fa ero un tombino! Grazie al tempo, lo studio e il coaching sono riuscito ad evolvermi in un player migliore, ma resto sempre con i piedi per terra: ho ancora tanto da imparare!”

Nella cavalcata che lo ha portato al successo finale, Alessandro ha dovuto rimboccarsi le maniche in una lunghissima fase a 3 left:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Ero convinto di avere edge sui miei avversari e pur essendomi accorciato, passando da chipleader a terzo in chips, non ho mai pensato seriamente al deal. Ho giocato un brutto spot con A-Q nel quale raiso river su AA4 2 7 e chiamo il push di oppo, per muckare dinanzi al suo A-4. Inizialmente il plan era quello di raisare per foldare, poi mi sono accorto che il call non avrebbe intaccato esageratamente il mio stack e ho pensato che ‘WINCENT46’ potesse overplayare qualche A-x”.

Nonostante questa defaillance, Siena riesce a riprendersi prontamente e nel testa a testa conclusivo realizza il capolavoro che gli vale virtualmente il torneo:

“Avevo iniziato a limpare ogni colpo, anche con monster. Qui decido di limp/callare con 58 per giocare il flop in posizione con una mano dalla buona board equity. Al flop entro in flush draw, ma il mio avversario decide di puntare quasi due volte il piatto. Qui penso abbia tante volte un K forte o addirittura gli Assi, ma ho troppe implied per passare. Al turn scende un 10 e il mio avversario, dal nulla, mi scrive in chat: ‘set’ e checka. A questo punto è meno probabile che abbia un K ma potrebbe ancora essersi messo in check/call con delle pair o A high, trappandomi verbalmente. A mio volta io, dopo il call al flop su quella size, rappresento discreta forza e posso avere tante volte un K o realmente set. Proprio per questo decido di checkare turn, sia per prendermi una free card, sia per ‘simulare’ valore con il quale chiamerei river. Al river lui checka nuovamente e non posso che provare a stealare il pot bettando half. Lui passa e per come giocava potrebbe addirittura aver passato una pocket pair…”

Insomma, come ben vedete non si tratta semplicemente di vincere le gire. Grazie a questo e tanti altri spot in late stage, possiamo dire con certezza che Alessandro ha pienamente meritato questo successo: GG!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari