Wednesday, Nov. 13, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 1 Nov 2018

|

 

Antonello Ferraiuolo fa suo il Win The Button Icoop: “Aggressivo… ma con raziocinio!”

Antonello Ferraiuolo fa suo il Win The Button Icoop: “Aggressivo… ma con raziocinio!”

Area

Vuoi approfondire?

1.115 iscritti, 50€ di buy-in, primo senza deal per 7.594€.

Nella nottata tra martedì e mercoledì, Antonello ‘teamzeus94’ Ferraioulo è riuscito a mettere tutti in riga nel Win The Button ICOOP.

Il player sorrentino, che fa del cash game il suo main game, si è dunque concesso ai nostri microfoni per raccontarci gli highlights di questo ricco successo:

“Per riuscire a vincere un torneo da oltre 1.000 entries deve andare praticamente tutto dritto… E così è stato! Al tavolo finale c’erano un paio di player fastidiosi, mentre gli altri non sembravano esattamente dei draghi. Il colpo chiave del final table arriva a 6 left quando apro da Utg con Q-Q e vengo callato da bottone e big blind. Su KT3 raimbow lascio la parola a bottone, particolarmente allegro, che punta. Passa bb, chiamo io. Turn J e check/callo nuovamente una bet di circa 60% pot. Il River è un 4 che non chiude nulla. Busso ancora e oppo va praticamente all-in (si lascia giusto mezzo bb dietro). A questo punto si è polarizzato davvero tanto: non vedo mai A-K né J-J, molto raramente 10-10 visto che spesso tribetta pre. Difficile abbia anche T-J. Per bettare tre street può avere solo K-J o rari A-Q che blockeriamo. Chiamo e mostra A-5s. Quello è sicuramente lo spot in cui ho ipotecato il torneo.”

A differenza di quel che si potrebbe pensare istintivamente, Antonello rivela che l’aggressività, in una variante come questa, non è necessariamente l’arma vincente:

“A mio avviso, in early stage, conta tantissimo il seat in cui ti trovi. Se alla tua sinistra hai due reg aggressivi, che normalmente potrebbe essere una cosa fastidiosa, nel Win The Button non è poi così male visto che tenderanno a farti pagare i blinds molto meno del solito! Beh, devo ammettere che anche nel redraw sono stato molto fortunato. A destra avevo giocatori quieti e a sinistra quelli aggressivi, quindi sono davvero riuscito a gestirmi al meglio. In late stage ovviamente cercare di mantenere il bottone più volte possibile è chiaramente molto importante…”

Antonello Ferraiuolo (A sinistra in foto)

 

Un gran bello shippo, insomma, per uno che gioca MTT saltuariamente…

“Tornei ne gioco molto pochi, mi schiero praticamente solo la domenica. Il cash è molto più redditizio e permette una grande elasticità di orari, ma quando ci sono festival come questi non posso proprio missarli! Chiaramente a volte il traffico ai tavoli cash latita e se il field mtt si riempie così è praticamente obbligatorio schierarsi. Per contro, giocare contro tanti nickname che non hai mai visto non può essere sempre un vantaggio: loro potrebbero conoscere te, mentre tu non sai nulla di loro. Ad ogni modo i tornei non li gioco né soldi né per la gloria, ma solo ed esclusivamente per incrociare ‘totosara’ e metterlo KO! :D”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari