Tuesday, Mar. 9, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 20 Gen 2021

|

 

La vittoria comoda di Alberto Cigliano al Sunday Big 888 poker

La vittoria comoda di Alberto Cigliano al Sunday Big 888 poker

Area

Vuoi approfondire?

Questa domenica il Sunday Big è andato allo specialista Alberto ‘EverBrun1’ Cigliano.

Per il giocatore di Ischia non è il primo trionfo al domenicale di punta di 888poker. Nell’arco della carriera solo un domenicale manca dalla sua bacheca, il Sunday Special di PokerStars, su cui Alberto teme di avere una sorta di maledizione visto che è arrivato più volte al tavolo finale senza mai andare oltre al quarto posto.

Ma veniamo subito al racconto del torneo vittorioso dell’altra notte.

 

Una strada in discesa

Alberto dice di aver avuto la strada sempre in discesa:

“Sono partito bene doubleuppando in early stage e poi sono andato molto molto deep nella fase due tavoli left. Al tavolo finale partivo chipleader con uno stack di 2,7 mln su un average di poco inferiore al milione. Il pensiero che il torneo non potesse sfuggirmi era ben presente”

Al tavolo finale Alberto si è guardato soprattutto da due giocatori:

“Il livello di gioco non era altissimo, gli unici due avversari che mi impensierivano erano ‘maninblack’ e ‘tostovip’, che sono regular molto vincenti sulla room. Ma devo dire più che per le loro skill mi impensierivano perchè contro loro ho perso più colpi di quelli che ho vinto. Poi tostovip ha deciso di fare un reshove contro di me e ha bustato quinto o sesto. Quel colpo mi ha mandato a 6-7mln di chips quando gli altri sommati non avevano neanche la metà delle chips in gioco 4 left”

 

Il colpo che ha ucciso il torneo

La mano che ha steso il tappeto rosso sulla strada per la vittoria di Alberto che come abbiamo visto era già in discesa, è arrivata a tre left:

“Apro AQ da bottone, da small blind un avversario reshova 20bb con JTo, io callo vinco il colpo e arrivo  in HU in vantaggio 10 a 1 contro un amatore. E’ stato abbastanza facile imporsi anche se in heads-up ci sono stati due o tre double-up del mio avversario che mi hanno messo un po’ di apprensione. Fortunatamente è andato tutto bene”.

Così per il player ischitano è arrivato il momento di esultare. Ma con moderazione:

“Mi sono imposto diverse volte al domenicale di 888poker, ovviamente il successo di domenica mi ha fatto esultare, ero felice per la vittoria con tutto che ormai questi risultati sono abituali da diversi anni e quindi è andato abbastanza nella routine, soprattutto visto il periodo storico in cui troviamo. E’ inutile girarci attorno, la pandemia ha portato ai tavoli tantissima gente”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Il bilancio e i progetti

Allargando lo sguardo d’insieme, il successo di Alberto arriva a coronamento di un anno davvero positivo ai tavoli online:

“Il 2020 è stato il miglior anno in carriera che ho avuto in termini di profit. Ovviamente questo è dovuto soprattutto al covid perchè purtroppo la pandemia ha fatto sì che i montepremi schizzassero su ogni room. I field sono diventati molto molto vasti, per chi sa giocare bene mtt è stata una manna dal cielo perchè i numeri dei tornei sono stati davvero spaventosi coi tavoli che pullulavano di giocatori occasionali che regalavano tutto lo stack in maniera abbastanza facile. Ho chiuso con un profitto di 70 mila”

Per il 2021 i progetti sono di intensificare l’attività di coaching:

“Per questo 2021 voglio migliorarmi sempre di più sia come player che come coach: dato che seguo diversi ragazzi il mio obiettivo è di andare a migliorare sempre il mio gioco attraverso una review costante e insegnare ai miei coachati tutte le move che oggi funzionano bene. Il poker è un gioco in cui bisogna restare sempre aggiornati con il field perchè alcune move che funzionavano un anno fa magari già oggi non funzionano più”.

E chissà che le condizioni non gli permettano di realizzare il progetto di trasferirsi su dot com:

“Credo che con il palinsesto mtt post covid le motivazioni caleranno sensibilimente, quando la gente potrà nuovamente uscire di casa i tornei crolleranno a livello di montepremi. Sicuramente andare a giocare all’estero è un mio obiettivo per quando l’emergenza sarà terminata. Col palinsesto pre-covid il guadagno atteso annuale era diminuito sensibilmente ed era diventato poco stimolante per me giocare il punto it. Infatti ora finite le Series ho abbassato il numero di tavoli da giocare. Sotto le Series invece cerco di giocare sei giorni su sette perchè sono le giornate più profittevoli in cui si può vincere bene”

 

Gli amici pokeristi

Tra i pokeristi italiani Alberto dice di stimare particolarmente Dario Sammartino, Mustapha Kanit ed Enrico Camosci: “online sta ottenendo risultati davvero importanti su tutte le piattaforme estere”

Ma è per la cerchia di amici pokeristi che Cigliano spende le parole più sentite:

“Per il momento il coachato che mi ha regalato più soddisfazioni è Raffaele ‘jison20’ Gison che l’anno scorso grazie alle mie lezioni è entrato nella top5 dei giocatori più vincenti su PokerStars (ecco la top20, ndr). E’ un player che in pochissimo tempo è riuscito a battere abi molto alti applicandosi anche poco rispetto a quello che è il suo potenziale. Infine saluto tutti i miei amici che la sera condividono le sessioni con me nella buona e nella cattiva sorte: è grazie al confronto costante con loro se da un punto di vista pokeristico sono potuto crescere così tanto. Spero di poter tornare a giocare un live assieme a loro al più presto!”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari