Wednesday, May. 12, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 25 Apr 2021

|

 

Per Davide Suriano il titolo SCOOP è la ciliegina sulla torta

Per Davide Suriano il titolo SCOOP è la ciliegina sulla torta

Area

Vuoi approfondire?

Gli specialisti italiani di tornei di poker online, per il momento, l’hanno solo sfiorato.

Il primo titolo tricolore dello SCOOP internazionale, in corso sulla estensione dot com di PokerStars, è arrivato con un’altra ‘zizinhata’ di Davide Suriano.

Dalla sua residenza di Malta il campione HU WSOP 2014 si sta concentrando online soprattutto sul cash game e sugli Spin&Go: i tornei SCOOP sarebbero per lui “un diversivo”. E invece…

Una ciliegina che fa esultare

Invece Davide spiega che dopo l’ultimo showdown si è lasciato andare all’esultanza:

“Online sono concentrato soprattutto su altre specialità ma ho deciso di giocare lo SCOOP per regalarmi la possibilità di mettere una piccola ciliegina sulla torta, e così è stato. Quando ho vinto ho esultato perché la soddisfazione che dà vincere un torneo non ha nulla a che vedere con le vincite del cash game, nonostante a questi tavoli abbia avuto risultati anche migliori 😊”

La mano decisiva

Nel corso del tavolo finale Suriano dice di non avere giocato piatti enormi che potevano condannarlo, ma di avere vinto diverse mani importanti contro gli short.

A suo avviso è però uno e uno solo lo spot che gli ha spianato la strada per la vittoria. Uno spot perso che poteva andare mooooooolto peggio:

“Lo spot decisivo è arrivato a 4 left, io secondo in chips contro il chipleader. Sulla sua apertura da utg/hj spillo coppia di re da grande buio e decido di fare solo call. Ho preferito nascondere la mia mano e giocare postflop, poi su Q6xQ6 ho mantenuto la stessa linea perché l’avversario era molto aggressivo e credo che mi avrebbe tribarrellato per mettermi pressione ICM in quanto c’era lo short. Fortunatamente il board ha freezato l’azione e quindi ho perso i minimi perché ha girato una coppia di assi!”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Le scorribande allo SCOOP

Davide ha intenzione di battere il ferro dello SCOOP fino in fondo:

“Sto giocando quasi tutti gli eventi con buy-in massimo di 1.030$. Il field è abbastanza accettabile per essere di buy-in medio/alto. Andando nello specifico del torneo che ho vinto, invece, il field era un po’ più duro, secondo me perché i giocatori occasionali, che possono investire meno soldi, sono stimolati a iscriversi ai tornei serali con montepremi garantiti più alti e con più satelliti a disposizione. Di sicuro allo SCOOP giocherò anche il Main Event e anzi, voglio vincerlo! 🙂 ”

I progetti tra WSOP e… Macao!

Sul fronte dei tornei, di cui Davide è specificamente un giocatore live, è alta l’attesa per il ritorno delle World Series Of Poker di Las Vegas:

“Non vedo l’ora di partire per le prossime WSOP, che ovviamente non mancherò. Mi sembra anche il momento di dare una bella rinfrescata in quanto sono diversi anni che alle WSOP non mi sono riconfermato. Sono sicuro che quest’anno arriveranno tante gioie”

Non appena ci sarà la possibilità di farlo, inoltre, Suriano ha in progetto di muoversi in cerca delle migliori partite cash game:

“Voglio giocare partite cash game high stakes in giro per il mondo, ovviamente quando sarà finita l’emergenza sanitaria. In particolare voglio andare a Macao, non ci sono mai stato e so che lì si giocano le partite più alte e più belle”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari