Sunday, Jun. 23, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Mag 2024

|

 

Phil Ivey: se il poker è davvero importante per te, allora è quello che farai naturalmente

Phil Ivey: se il poker è davvero importante per te, allora è quello che farai naturalmente

Area

Vuoi approfondire?

Cresce a dismisura l’attesa per la giornata di apertura delle World Series Of Poker, ormai in partenza in quel di Las Vegas e si moltiplicano propositi, fioretti e quant’altro per prepararsi al meglio alla kermesse del Nevada.

Tra i giocatori più attesi che fanno parlare di sé per tutta la durata della manifestazione ogni anno, c’è sicuramente Phil Ivey, che, spesso taciturno, attira l’attenzione degli appassionati di poker più per le sue giocate al tavolo e i suoi risultati, che per schermaglie dialettiche con chicchessia.

Phil Ivey forza 10

Proprio per questo motivo, quando parla il nativo di Riverside, siamo tutti propensi a drizzare le antenne, non sia mai che venga fuori, come spesso accade, qualche argomento di discussione.

Il dieci volte vincitore del braccialetto WSOP, ha incassato oltre $ 9,6 milioni solo in questo tipo di tornei e, sebbene non abbia più conquistato un braccialetto dal 2014, è ancora considerato uno dei più grandi che abbia mai giocato la kermesse a stelle e strisce.

Hellmuth e Ivey courtesy Pokernews & Omar Sader

I 10 monili al polso dell’americano lo mettono al secondo posto All Time tra i giocatori che ne hanno conquistati di più, insieme a giganti del calibro di Johnny Chan e Doyle Brunson, ma entrambi dietro al quasi inarrivabile Phil Hellmuth, a quota 17. 

Maratona pokeristica

Parliamo di un giocatore che ha messo a segno il suo primo successo alle WSOP qualcosa come 24 anni fa, nel 2020 e nessuno più di lui e qualcun altro, possono dire che arrivare al successo in un torneo di questo tipo, è di una difficoltà impressionante.

Joey Ingram lo intervistò nel 2021 e in quell’occasione il Tiger Woods del poker apostrofò un torneo di poker alle WSOP come una maratona, una faticaccia.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La gestione del bankroll, anche e soprattutto in tornei incastonati in una kermesse così lunga, va presa in considerazione per goderti il torneo e puntare al successo e alla gloria, pur essendo in grado di farlo divertendoti, senza dare peso infinito ai soldi investiti.

Giocare fuori bankroll ti mette in una brutta posizione finanziaria“, dice Ivey.Non deve essere per forza così. Se sei nuovo nel poker, può essere un gioco divertente e un ottimo hobby da avere. Se non si esagera, non si prende il ritmo e non si sale con la posta in gioco al momento sbagliato, sarà un’esperienza molto più piacevole“.

Una questione di priorità

Ivey pensa che ciò che serve maggiormente ad ognuno dei giocatori che non hanno una grande esperienza alle WSOP, è mettere in ordine quelle che sono le priorità e dare una certa importanza a ciò che vogliamo fare veramente e che è il meglio per noi.

Ciò che conta davvero, dunque. In questo modo, puoi metterti nella migliore posizione possibile per eccellere non solo nelle World Series of Poker, ma nel poker in generale.

“È importante avere una routine, un esercizio fisico o un’alimentazione. È importante chi ti circonda. Cerca attivamente le relazioni con le persone invece di stare da solo“.

“Se il poker è davvero importante, allora è quello che farai naturalmente”, dice Ivey. “Non c’è insegnante più grande dell’esperienza.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari