Wednesday, Jan. 26, 2022

Scritto da:

|

il 20 Gen 2011

|

 

Intervista a Erion “Erionis” Islamay – Nuovo Pro GD Poker

Intervista a Erion “Erionis” Islamay – Nuovo Pro GD Poker

Area

Classe 1985, professionista di poker, commentatore televisivo di poker, firma prestigiosa della prima rivista di poker in Italia: Erion Islamay a 25 anni ha già costruito una carriera attorno al giochino delle due carte.

Il nuovo anno si apre con la meritata sponsorizzazione di GD Poker dopo essersi classificato per secondo nella leaderboard 2011 della casa arancione. Andiamo a conoscere meglio il giovane professionista triestino.<

Erion, tu arrivi a questa sponsorizzazione dopo un 2010 a dir poco trionfale, raccontaci un po’ le tappe.

Il 2010 è stato un anno molto importante ed intenso: a gennaio iniziò l’avventura con PokerItalia24,a marzo cominciai a scrivere articoli tecnici per Poker Sportivo. Successivamente andai a Vegas per le wsop e a dicembre arrivò la nomination agli Ipa nella categoria Hu.

Sei uno dei pochi players che sa unire non solo l’aspetto tecnico ma anche una vera e proprio dote nello “stare in pubblico”. Presumo che GD Poker abbia sicuramente colto anche questo aspetto nella sua proposta. Com’è nato l’Erionis televisivo?

L’Erion televisivo è nato un po’ per caso. A gennaio 2010, Pokeritalia24 decise di creare un format sui chip tricks, per cui mi contattarono su consiglio di Flavio Ferrari Zumbini che aveva avuto modo di vedere la mia domestichezza coi tricks ai tavoli cash game del casinò Perla. Successivamente mi fecero un provino come commentatore tecnico, e tutto andò bene.

Pochi sanno che sei un ottimo giocatore di cash live. Parteciperai a qualche High Stakes Italy?

Prima che nascessero le .it, il cash game live è sempre stata la mia prima fonte di reddito, per cui ho accumulato tantissime ore al tavolo girando molte poker room, soprattutto il Perla di Nova Gorica che è un po’ la mia seconda casa. Per cui, dopo gli Hu, il cash game è la modalità che più adoro. Parteciperò sicuramente ad un High stakes Italy appena ne avrò l’occasione.

Entri in una scuderia che ha pezzi da novanta come i fratelli Speranza, Pescatori, Toms…gente da centinaia di migliaia di euro vinti in tornei. Tu e Iena1978 siete gli unici elementi del team che grindano sit&go e che non fanno degli MTT il proprio main game. Rimarrai fedele alla tua specialità?

Il mio main game rimarranno sicuramente gli Hu, specialità in cui voglio migliorare costantemente con l’obiettivo di assimilare nel profondo ogni possibile sfacettatura tecnico/psicologica. Ma conto di grindare anche MTTonline e live, facendone almeno il doppio di quelli che ho fatto finora.

L’headsup ormai una vera e propria scuola italiana. Hai mai pensato di metterti a sfidare i migliori? A quando un Carini – Islamay?

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Parlando col mio caro amico Alioscia Oliva, a mio parere il più forte giocatore di sit&go Hu in Italia, avevamo deciso di lanciare un sfida fra me e lui, ma poi non se ne fece più nulla per mancanza di tempo. Lo scopo di questo challenge sarebbe stato quello di vedere a che livello di gioco eravamo giunti, trovare nuovi punti di riflessione e analisi che potessero portare a un’evoluzione costruttiva del proprio gioco e del mindset.

Sicuramente non pensavamo di farlo per vincere soldi, in quanto contro un avversario su cui praticamente non si ha edge non si può sperare di battere la rake. Per questo credo non ci sarà mai un Carini-Islamay, a meno che non ci siano motivi commerciali o mediatici che ci impongano di giocare contro, il che sarebbe molto divertente.

Il 2011: i primi progetti di Erionis in arancione?

Il mio 2011 sarà un anno dedicato ai tornei live: farò sicuramente tutti i pgp, il wpt, qualche ipt, e soprattutto più tornei possibili delle WSOP. Ma continuerò a grindare anche più del 2010 sempre su GD Poker.

Il tuo pallino fisso sono state sempre le WSOP. Ci sarai quest’anno?

Quest’anno ci sarò sicuramente di nuovo. E prevedo di starci almeno per un mese e mezzo, dove ho intenzione di fare più tornei possibile compreso main event, tanto tanto cash game.

Grazie mille e in bocca al lupo!

Grazie a voi, siete sempre i migliori 😉

Direttamente da Saint Vincent per la finale del PGP, ecco le prime parole di Erion Islamay da neo sponsorizzato al microfono con Jack Bonora

httpv://www.youtube.com/watch?v=S_go1OHzhG0

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari