Thursday, Oct. 1, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 15 Gen 2014

|

 

Erion Islamay: ‘Il rinnovo era un coin-flip, sono dispiaciuto ma comprendo la politica di GDpoker’

Erion Islamay: ‘Il rinnovo era un coin-flip, sono dispiaciuto ma comprendo la politica di GDpoker’

Area

Vuoi approfondire?

GD poker, in apertura di questo 2014, ha assestato il colpo di mercato più ‘rumoroso’ degli ultimi mesi ingaggiando Flavio Ferrari Zumbini, ma i cambiamenti all’interno della poker room arancione non sono finiti qui: due membri del team pro infatti, uno dei più tecnicamente validi del panorama nazionale, non hanno trovato il rinnovo contrattuale.

Erion Islamay e Carla Solinas hanno comunicato ieri sulle rispettive pagine Facebook che non vestiranno più i colori di Gioco Digitale , mentre ancora incerto pare il futuro di Giovanni ‘gioriz’ Rizzo che secondo quanto abbiamo appreso da fonti interne alla room potrebbe essere ripescato in extremis.

In pieno clima di rivoluzione aziendale, abbiamo contattato Erion Islamay, ex membro del team pro di GD poker, per sapere qualche retroscena di quanto è accaduto e sta ancora accadendo.

‘Sono molto tranquillo – esordisce Erion – anche se, chiaramente, un po’ di dispiacere per il mancato rinnovo, dopo anni di collaborazione, non nascondo di provarlo. L’azienda ha provato a tenerci fino all’ultimo, tentando anche la carta, ultima, di un vertice a Londra, evidentemente non andato a buon fine. Insomma, siamo stati in coinflip fino all’ultimo, ma lo abbiamo perso’.

Erion è sicuro di aver svolto bene il proprio lavoro, anche grazie all’unione che è sempre stato uno dei punti di forza del team pro di GD Poker.

‘Sono certo di aver dato, in questo periodo, un prezioso apporto alla mia ormai ex room, così come hanno sempre fatto i miei compagni di team. Carla Solinas, la prima donna nel poker sponsorizzata, per quello che ha dimostrato tecnicamente è stata impeccabile a livello professionale e lo stesso posso dire di Giovanni Rizzo, grande giocatore e dotato di eccellenti doti comunicative’.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Islamay non prova alcun rancore nei confronti di GD Poker, anzi cerca di comprendere le scelte della sua ormai ex poker room:

‘Credo vogliano puntare ad avvicinare giocatori che ancora non conoscono il poker e Flavio per questo aspetto è una figura con le caratteristiche ottimali. Può anche darsi che gli venga affiancato qualche personaggio totalmente estraneo al poker, per cercare così di far leva su un target nuovo, magari attraendo completi neofiti del nostro gioco. Comprendo appieno, dunque, la politica aziendale, anche se avrei provato, almeno per un anno, a far coesistere Ferrari Zumbini con il team storico di GD Poker per vedere come sarebbero andate le cose. Evidentemente questo non è stato possibile’.

Senza i colori di GD Poker, comunque, Erion continuerà a giocare online come ha sempre fatto, ma con qualche novità:

‘Devo ancora scegliere su quale poker room grinderò da adesso in poi, deciderò in questi giorni. Non abbandonerò di certo l’online, ma vedrò se ci sarà possibilità di utilizzare le mie capacità pokeristiche anche in altri progetti extra poker, magari in veste di imprenditore. Sto vagliando anche l’opzione di trasferirmi all’estero per giocare sul .com ma, per adesso, è solo una remota idea, non c’è nulla di concreto’.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari