Saturday, Oct. 23, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 15 Gen 2014

|

 

Carla Solinas e il divorzio da GDpoker: “Peccato, con Flavio si poteva formare un bel team…”

Carla Solinas e il divorzio da GDpoker: “Peccato, con Flavio si poteva formare un bel team…”

Area

Argomenti correlati

Stiamo vivendo giornate molto intense di poker mercato nelle room .it.

Con il recente ridimensionamento del panorama pokeristico, diversi team pro stanno subendo dei cambiamenti a dir poco sconvolgenti. In casa Gdpoker, dopo l’addio di Erion Islamay e il benvenuto a Flavio Ferrari Zumbini, ecco che troviamo un altro membro storico della squadra che si toglie la patch arancione.

Carla Solinas non fa più parte del team pro di GDpoker e, anche se confessa di non aver preso benissimo la notizia, la troviamo sempre pronta con un bel sorriso e lo sguardo verso il futuro.

IPC: Ciao Carla, ormai è ufficiale dopo qualche giorno di incertezze. Ci vuoi raccontare un po’ i dettagli di questo mancato rinnnovo?

Carla Solinas: Sì, ora è ufficiale. Ci avevano già detto qualcosa alla fine dell’anno scorso ma mancava un ultimo meeting con la società all’estero che gestisce tutto e quindi c’è stata una possibilità fino all’ultimo che purtroppo è volata.

IPC: Quindi c’è stata una trattativa? Vi hanno fatto qualche offerta al ribasso?

CS: No, no, anzi. Capisco che la situazione attuale non è la stessa degli anni precedenti, quindi ero disposta anche ad accettare un’offerta più bassa pur di non far “licenziare” nessuno, come d’altronde succede in tante aziende. Invece non è mai arrivata una controfferta ridotta, era tutto o niente.

IPC: Stupisce quindi un po’ l’arrivo di Flavio Ferrari Zumbini?

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

CS: No, per carità. Io la penso come De Michele quando diceva che se lui avesse avuto una poker room avrebbe preso Flavio. Noi siamo amici da anni, sono contenta per lui e gli auguro di fare tanto bene. Secondo me si è sprecata la possibilità di formare un team molto più completo, a 360°. Poi dal punto di vista proprio femminile penso che sia un peccato mandare via la prima donna che è stata sponsorizzata in Italia… ma ormai è andata e bisogna guardare avanti.

IPC: Bene, sì, parliamo del futuro. Hai già qualche idea su come saranno i prossimi mesi? Ridurrai i tornei live? Dov’è che ti potremo vedere giocare?

CS: A dire la verità tutto è ancora un po’ in bilico. Vediamo prima di tutto se arriva qualche offerta di qualche room e poi valutiamo. Se non dovesse arrivare  nessuna è ovvio che dovrò togliere qualche torneo live dall’agenda ma sicuramente quello a cui non vorrei proprio rinunciare è la trasferta a Las Vegas. Ci vado ormai dal 2011 e organizzerò le cose in modo di poter tornare. Poi per il resto devo ancora decidere. Sicuramente continuerò come negli ultimi mesi a giocare cash live a Campione, dove c’è una bella partita molto attiva. Sul fronte dell’online, invece, ancora non so cosa farò.

IPC: Quindi non ci puoi svelare almeno se giocherai MTT o cash?

CS: Vedremo… Online ero ferma da un po’, quindi ora devo valutare bene dove e cosa giocare. E’ chiaro che se decido di giocare tornei farò multiroom ma se decido invece di tornare a grindare cash online dovrò scegliere una room su cui ottenere anche i benefici del programma di rake.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari