Friday, Aug. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Dic 2012

|

 

Poker Live: confermata la partenza a gennaio (forse…)

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Poker Live: confermata la partenza a gennaio (forse…)

Area

Vuoi approfondire?

Si parte a gennaio dunque, o almeno così sembra.

Dopo la brusca frenata data dalle parole del direttore AAMS Luigi Magistro la scorsa settimana, le disposizioni della Commissione Bilancio del Senato della Repubblica ridanno nuova linfa alle speranze dei giocatori di poker Live, che vorrebbero vedere realizzati entro breve tempo i sogni di poter giocare legalmente e liberamente nelle sale da poker sul territorio italiano.

Le motivazioni sono semplici: lo Stato ha un disperato bisogno di soldi, e i conti italiani necessitano dei pagamenti per le 1000 concessioni per sale da poker previste nel 2013. Non c’è tempo per far slittare il tutto a giugno, come si temeva – c’è bisogno di incassare subito, dunque via libera alle concessioni per gennaio 2013.

Con le parole del direttore, AAMS si era detta scettica, a causa delle necessità di regolamentazione del gioco dal vivo che potrebbero richiedere tempi burocraticamente lunghi.

Proprio per questi motivi la Commissione Bilancio del Senato, all’esame della tanto chiacchierata legge di stabilità, ha richiesto ad AAMS e Sogei un impegno straordinario per approntare tutto in maniera eccezionalmente rapida e poter rispettare il termine originale di gennaio 2013.

Ovviamente le prime sale da poker Live non apriranno subito: le procedure attuative potrebbero richiedere più tempo e l’apertura ufficiale della prima sala potrebbe avvenire nel giro di qualche mese.

Ma con una legge ed un appropriato regolamento già in tasca, sarà sicuramente tutto più facile, dalla richiesta delle concessioni fino alla messa a norma e, finalmente, apertura ufficiale delle sale.

Si spera che per il poker Live sia davvero la volta buona: gli sconvolgimenti politici in vista non dovrebbero modificare le prescrizioni della Commissione Bilancio. Ma, si sa, sui discorsi “delicati” non è mai detta l’ultima parola, e potrebbe bastare un cavillo fuori posto per bloccare nuovamente il tutto.

Staremo a vedere!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari