Thursday, Oct. 6, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 18 Mag 2013

|

 

Jamie Gold mette all’asta il suo braccialetto WSOP!

Jamie Gold mette all’asta il suo braccialetto WSOP!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Le WSOP sono ormai alle porte e migliaia di giocatori si sfideranno per conquistare l’ambito braccialetto, ma se al tavolo da gioco l’impresa non dovesse riuscire, in loro soccorso arriva un metodo alternativo: vincerne uno all’asta.

Jamie Gold, infatti, ha deciso di mettere all’asta il suo bracialetto vinto al Main Event del 2006 che gli fruttò una prima moneta da 12 milioni di dollari dopo aver superato un field complessivo di 8.773 players.

Da allora Gold non ha più timbrato il cartellino della vittoria, ma il suo bankroll è rimasto quasi intatto: non ha mai partecipato a tornei con un buy-in elevato, ha firmato per una poker room e si è imporvvisato coach, ma, il più delle volte, è finito al centro della cronaca per i suoi demeriti più che per i successi.

L’asta si terrà l’1 agosto 2013 presso la famosa Heritage Auctions che ha fornito una descrizione più o meno dettagliata dell’oggetto: “Il bracciale è dotato di 259 pietre, inclusi diamanti per oltre sette carati e 120 grammi di oro bianco e giallo. Gli inserti di rubini servono per rappresentare il colore rosso del seme “cuore” e “quadri”, mentre uno zaffiro rappresenta le “picche” e tre diamanti neri per i “fiori”. Buone condizioni. Il bracciale rappresenta assolutamente uno dei più incredibili e discussi eventi nella storia delle WSOP.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Jamie Gold, però, non è il primo giocatore che mette all’asta il proprio braccialetto: Peter Estegate è stato il precursore di questa tendenza, ma per beneficenza. Anche Brad Daugherty provò a vendere il proprio braccialetto, ma il prezzo di riserva non è stato mai raggiunto. Più recentemente, invece, Jerry Yang ha dovuto affrontare dei problemi fiscali e il suo braccialetto è stato sequestrato e messo all’asta dal governo.

Per il momento non si hanno notizie ufficiali sul perché Gold abbia preso questa decisione: economicamente parlando, non dovrebbe passarsela male e questo non fa altro che aumentare i quesiti sulla figura di Jamie.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari