Tuesday, May. 24, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 26 Mag 2013

|

 

Crockford Casinò: “Phil Ivey ha tratto vantaggio da delle carte segnate!”

Crockford Casinò: “Phil Ivey ha tratto vantaggio da delle carte segnate!”

Area

Vuoi approfondire?

Continua ad infittirsi la querelle tra il casinò Crockfords e Phil Ivey: il pro americano, qualche tempo fa, vinse circa 8 milioni di sterline, ma il casinò rifiutò di saldare il debito, tanto da beccarsi poi una denuncia.

Ovviamente la storia non poteva concludersi in breve tempo, considerata la somma di denaro che balla, e nuovi dettagli vengono raccolti dal Daily Mail.

Secondo la ricostruzione del Casinò, sembra che Phil Ivey abbia sfruttato un difetto di fabbricazione delle carte per trarne vantaggio: pare, infatti, che il mazzo di carte, durante il processo di produzione, non sia stato tagliato secondo gli standard.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Fondamentalmente, quindi, il disegno sul dorso delle carte non era sempre simmetrico e questo permetteva ad un occhio esperto, come quello di Ivey, di avere un vantaggio sul banco, in quanto era in grado di riconoscere immediatamente il valore della carta.

Ma i misteri non finiscono qui: in quel periodo incriminato, Ivey era accompagnato da una donna cinese non meglio identificata che per tre notti di seguito, nello stesso casinò, sfidò il croupier. Sempre il Dayly Mail afferma che la donna ha già nel suo palmares due ban da altri casinò per vicende simili a quelle contestate allo stesso Ivey.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari