Friday, Jun. 21, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Giu 2013

|

 

David Vamplew al Final Table dell’Evento 2 delle WSOP

David Vamplew al Final Table dell’Evento 2 delle WSOP

Area

Vuoi approfondire?

Lo scozzese con la faccia da ragazzino non si è fatto aspettare a queste WSOP e ha raggiunto subito il Final Table nel primo evento importante delle series: l’Evento 2, un 5.000$ con un field durissimo, dove il nostro Sammartino si è dovuto fermare a pochi posti dai premi.

Vamplew inizierà il Final Table secondo in chip, con 629.000, le stesse di Jared Hamby e un filo sopra Dan Kelly, che ne ha 625.000.  A comandare il tavolo sarà invece Trevor Pope, che avrà metà dei gettoni in gioco, 3.420.000, quasi sei volte le fiches di Vamplew. Pope scherzava su questo fatto quando ancora rimanevano 16 giocatori in gara: “16 left, e abbiamo un po’ di chip…

trevorpopefiches

Questo Day3 iniziava con quattro tavoli e 28 giocatori, che si sono ridotti in maniera costante fino agli 8 ultimi per il Final Table. Particolarmente amara è stata l’eliminazione di Joe Serock (17º, 15.824$), scoppiato due volte di fila con AQ contro AT dei suoi avversari, che hanno trovato entrambi il T sul board. Subito dopo si arrendeva anche uno dei protagonisti del Day 2, Griffin Benger (16º, 19.193$). I chipleader dei primi due giorni, Tom Marchese (10º) e Rafal Michalowski (9º) sono rimasti fuori del Final Table per un soffio ma guadagnano entrambi 37.391$.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Rimane dunque un Final Table di tutto rispetto, dove oltre a Vamplew troviamo anche Darryll Fish (il più short, con 432.000 fiches) e un Trevor Pope scatenato, che se riesce a far valere il suo enorme stack potrebbe mettersi al polso un primo braccialetto davvero pesante grazie ai 553.906$ che lo accompagnano. Ecco il chipcount del Final Table:

WSOPEv2FT

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari