Tuesday, May. 24, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 4 Lug 2013

|

 

Il fisco fa tremare Viktor Blom: sequestrato un suo appartamento in Svezia!

Il fisco fa tremare Viktor Blom: sequestrato un suo appartamento in Svezia!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Guai in vista per Viktor Blom: questa volta non si tratta di nessun avversario al tavolo da gioco, ma di un ostacolo ben più pericoloso, il fisco.

Qualche tempo fa erano già circolate delle voci che vedevano la Skatteverket, Agenzia delle Entrate svedese, mettere nel mirino numerosi giocatori di poker, ma in questi giorni è arrivata la conferma che nell’occhio del ciclone è finito anche Viktor Blom.

L’attuale Pro di Full Tilt Poker è stato costretto a trasferirsi a Londra per cercare di aggirare le leggi fiscali svedesi, ma questo non è bastato: il governo gli ha confiscato un appartamento del valore di 1,5 milioni di dollari.

La Skatteverket rappresenta una delle agenzie fiscali più temute a livello europeo: in Svezia, teoricamente, si potrebbe vincere un milione di dollari, poi perderlo, ma si sarebbe comunque debitori delle imposte su quel milione di dollari.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Da qui nasce il timore di Viktor Blom che comunque non si esprime in prima persona. A raccontare il suo stato d’animo ci pensa Mikael Thuritz, player scandinavo amico di Isildur1: So che Viktor sta davvero incasinato. Il governo ha preso il suo appartamento perché non riusciva a cancellare le vincite fatte su Full Tilt.”

Thuritz ha vissuto negli Stati Uniti, in Inghilterra e ora risiede a Macao: “Vorrei tornare in Svezia quando le leggi fiscali saranno migliorate. I giocatori svedesi non partecipano alle WSOP perché in caso di vincita il governo trattiene il 30%.”

Ecco spiegata, allora, la decisione di Blom di tenersi a debita distanza da Las Vegas.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari