Chiusura Glaming, Zumbini: “Sono rimasto sorpreso dalla rapidità degli eventi” | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 5 Lug 2013

|

 

Chiusura Glaming, Zumbini: “Sono rimasto sorpreso dalla rapidità degli eventi”

Chiusura Glaming, Zumbini: “Sono rimasto sorpreso dalla rapidità degli eventi”

Area

Vuoi approfondire?

La chiusura di Glaming Poker ha creato un piccolo terremoto nel poker online italiano.

L’inaspettata decisione di Mondadori ha preso in contropiede anche Flavio Ferrari Zumbini.

Del resto, quando si parla di Glaming Poker, l’accostamento con Zumbini è più che naturale e così l’abbiamo ascoltato per capire meglio cosa è accaduto in questo periodo e perché Mondadori ha intrapreso questa strada.

IPC: La notizia della rinuncia alla concessione di Glaming è stato un “fulmine a ciel sereno” per noi: tu avevi ricevuto delle comunicazioni?

FFZ: No, ho appreso della rinuncia alla concessione dal comunicato stampa rilasciato da Mondadori mercoledì 3 luglio. La decisione, se ho capito bene,  è stata presa direttamente dai vertici di Mondadori stessa, società che come sapete, controlla Glaming. Comunque, relativamente a quanto letto nel comunicato sono rimasto sorpreso per la rapidità del volgere degli eventi e per la decisione di uscire attraverso questa strada da parte dell’azienda.

IPC: Come valuti questo passo indietro fatto da Mondadori?

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

FFZ: Mondadori è un colosso, ha tanti interessi ed il mondo dei giochi era solo uno dei tanti investimenti, certamente di secondaria importanza. Avranno sicuramente fatto le loro valutazioni, dopo tutto dal comunicato si capisce che punteranno sul loro core business. Inoltre, è inutile nasconderci, il mondo del gioco è sotto attacco da parte della comunità, dei media e degli opinion makers, unendo il tutto ad un mercato in forte recessione, ecco che una decisione simile appare razionale.

Valuto l’uscita, dunque, come un segnale fortemente negativo per il mercato dei giochi in generale. Mondadori è una azienda di peso e blasone indipendentemente dalle quote di mercato detenute e la sua uscita dal mercato non fa sperare bene per il prossimo futuro.

IPC: Come è il tuo stato d’animo attuale?

FFZ: Sono sempre sereno per carattere per fortuna, presto sarò “disoccupato”, ma questo è un problema piccolo e solo mio. L’importante, adesso, è limitare al minimo i disagi per coloro che giocavano su Glaming e mi auguro che le procedure di chiusura creino meno problemi possibile.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari