Friday, Jun. 21, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Lug 2013

|

 

Massimo “MaxShark” Mosele al Day2 dell’evento 60 da protagonista

Massimo “MaxShark” Mosele al Day2 dell’evento 60 da protagonista

Area

Vuoi approfondire?

È arrivato l’ultimo evento di No Limit Hold’em prima del Main Event e gli italiani si sono dati da fare. Fino a sei italiani passano al Day2 ma fra di loro uno spicca con forza: il pro di PokerYes Massimo “MakShark” Mosele, 33º con 70.100 fiches, praticamente il doppio dell’average.

Lunga giornata per i nostri, con niente meno che 2.541 giocatori al via, di cui andranno a premio 270. Oggi il field si è ristretto fino ai 295 giocatori e cinque di loro sono dei nostri. Oltre a Mosele troviamo Paolino Virciglio in 102ª posizione con 39.700 fiches, Alessandro Sarro (172º, 26.600), Mauro Corsetti (176º, 25.500) , Enzo Mosca (187º, 22.500) e Matteo Colantoni, il più short con 17.700 fiches in 227ª posizione.

Colantoni è stato sfortunato negli ultimi mani della giornata: “a poche mani dalla chiusura delle buste mi hanno scoppiato gli assi in una mano che mi avrebbe portato sopra i 50.000. L’avversario chiama la mia t.ribet e poi manda resti al flop, aveva settato la sua coppia di quattro“, ci spiegava. Un percorso simile ha avuto Alessandro Sarro che ci raccontava che “nel pomeriggio sono arrivato ad avere 100 bui. Poi non ho più visto carte e mi sono accorciato. Per fortuna ho vinto le ultime tre mani di giornata!“.

Una strada completamente diversa quella di Paolino Virciglio, che ci diceva che era rimasto “sempre tra i 20 e i 30 bui hittando poco e vedendo poche carte. Ho rubacchiato e tribettato aria di quando in quando per tenermi a galla. Poi ho perso un brutto colpo che mi ha portato a 15 bui, poi ho coolerato un avversario AA>AQ“.

virciglio

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il protagonista comunque della giornata è senza dubbio Massimo Mosele, che ha avuto secondo lui “la giornata perfetta. Chiudo a 70.100 dopo aver vinto due all-in e aver hittato molto bene“. Ci diceva anche “MaxShark” che “il livello era notevolmente più basso dei tornei da 3.000$ e 5.000$, al tavolo c’erano diversi giocatori money scared e ho bullato con facilità“.

295 giocatori rimasti e 270 a premi, speriamo che domani tutti i nostri possano farcela per poi puntare sempre più in alto e seguire magari i passi di Buonanno al 5.000$. Per il vincitore di quest’ultimo torneo prima del Main Event c’è un braccialetto che vale 609.017$, una prima moneta molto importante e che cambierebbe la vita pokeristica di qualsiasi dei giocatori azzurri rimasti in gara. Ecco i primi 15 del chipcount per domani:

WSOPEv60Day2

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari