Thursday, May. 26, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 26 Set 2013

|

 

Annunciati i dieci candidati all’Hall of Fame del poker

Annunciati i dieci candidati all’Hall of Fame del poker

Area

Le votazioni online sono finite e ormai i dieci candidati a far parte dell’Hall of Fame del poker mondiale sono stati finalmente annunciati. Fra questi dieci solo due entreranno in questo prestigioso club dove aspettano giocatori come Doyle Brunson, Amarillo Slim, Stu Ungar, Phil Hellmuth, Barry Greenstein

Quest’anno i candidati sono: Chris Bjorin, Humberto Brenes, David Chiu, Thor Hansen, Jennifer Harman, Mike Matusow, Tom McEvoy, Carlos Mortensen, Scotty Nguyen e Huck Seed. I “papabili” sono davvero di un altissimo livello e la decisione sarà veramente difficile. Una decisione che sarà presa dai 19 membri dell’Hall of Fame ancora in vita e da 18 giornalisti particolarmente rilevanti per il mondo del poker.

Fra i dieci ovviamente non tutti partono con le stesse probabilità e c’è chi è leggermente avvantaggiato sugli altri. Per esempio chi accumula più di una candidatura dovrebbe essere leggermente più vicino all’ingresso nell’Hall of Fame di quelli che si trovano in questa situazione per la prima volta, come Brenes, Matusow e Mortensen.

Probabilmente hanno anche qualche chance in più quelli un po’ più anziani rispetto a quelli che hanno superato da poco la soglia minima dei 40 anni (il principale motivo per il quale Daniel Negreanu e Phil Ivey ancora non ne fanno parte di questo Hall of Fame). Quindi senza voler giocare a fare gli indovini, è probabile che Tom McEvoy o David Chiu abbiano migliori chances di Harman o Matusow.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Da sottolineare anche il fatto che David Sklansky non sia stato nemmeno candidato, dopo che Nolan Dalla l’avesse proposto come un personaggio perfetto per ricevere questo onore. A questo punto conviene ricordare i meriti che vengono presi in considerazione per l’elezione:

– Aver giocato a poker ai massimi livelli
– Avere almeno 40 anni
– Aver giocato high stakes
– Aver giocato bene fino a guadagnarsi il rispetto degli altri grandi giocatori
– Aver superato la prova del tempo
– Per quelli che non sono giocatori, aver contribuito in maniera eccellente allo sviluppo e alla crescita del mondo del poker

La decisione finale verrà presa e annunciata alla fine del mese, aspetteremo con ansia mentre tenteremo di capire chi sono i candidati che hanno veramente più opzioni di entrar a far parte dell Poker Hall of Fame!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari