Tuesday, Jun. 25, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Ott 2013

|

 

Christian Scalzi, TD del Wptn: “In Francia avranno sempre le loro regole!”

Christian Scalzi, TD del Wptn: “In Francia avranno sempre le loro regole!”

Area

Vuoi approfondire?

Alla partenza del day1A World Poker Tour National di Campione, la formula di rito dello shuffle-up è stata integrata da una breve digressione del tournament director Christian Scalzi sulle regole in vigore nel torneo:

“Vi ricordo che qui vige il regolamento della Tournament Directors Association, dunque che è valida la regola ‘first card of the deck’ e che, in caso di check-check al river, deve girare le carte per primo il giocatore più a sinistra del bottone”.

Il nuovo regolamento TDA approvato a Vegas l’estate scorsa, infatti, è stato adottato dai più tre importanti circuiti mondiali (WSOP, WPT, EPT) e dunque vige anche negli appuntamenti nazionali del World Poker Tour.

Scalzi è anche il traduttore in italiano del nuovo regolamento, e così racconta la riunione di Vegas in cui la TDA ha approvato le importanti novità:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Eravamo al Venetian durante le Wsop, c’erano 180 tournament director da tutto il mondo oltre a quelli dei tre circuiti più importanti, che si sono messi d’accordo per seguire le stesse regole a iniziare da quella ‘first card of the deck’ che è stata ampiamente criticata da Negreanu durante l’Ept Barcellona. Tutti i tournament director potevano dire la loro e proporre delle innovazioni che poi venivano discusse in modo collegiale”.

Le regole della TDA, però, sono sempre subordinate alle house-rules. Ed è questa la ragione per cui, spiega Scalzi, in Francia le partite di poker avranno sempre regole tutte loro:

“Nella TDA c’è scritto che le house rules possono prendere il sopravvento. Ed è per questo che paesi come la Francia, dove detta legge la police des jeux e non il regolamento delle TDA, avranno sempre delle particolarità tutte loro: per esempio Oltralpe il re-raise deve essere sempre di almeno il doppio del raise. Questa regola è in vigore anche in questi giorni alle Wsope, per il disappunto dei giocatori statunitensi, ma la TDA non ha assolutamente voce in capitolo”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari