Sunday, Aug. 9, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 22 Ott 2013

|

 

Michele Sigoli secondo all’Eldorado: “Stavo per non giocarlo…”

Michele Sigoli secondo all’Eldorado: “Stavo per non giocarlo…”

Area

Vuoi approfondire?

L’Eldorado di Poker Club ha avuto questo weekend un Final Table di un altissimo livello, con ottimi risultati dei padroni di casa: da un lato abbiamo avuto Max Pescatori, che si è dovuto fermare al settimo posto per 1.750€ di vincita. Dall’altro c’era Michele Sigoli, membro del Team Online di Poker Club, che è arrivato secondo per 7.101,58€ dopo un deal a quattro.

Abbiamo sentito Michele per farci raccontare come ha vissuto il Final Table e come è stato adattarsi dal poker live all’online.

IPC: Ciao Michele, innanzitutto complimenti per questo ottimo risultato. Questa è la tua migliore prestazione all’Eldorado? Come mai avete deciso di fare il deal a quattro?

Michele Sigoli: Sì, questa di ieri con il secondo posto è la migliore in assoluto. Ero andato qualche altra volta in the money e quest’estate avevo fatto anche un Final Table ma ero arrivato solo ottavo. Per quanto riguarda il deal abbiamo deciso di farlo perché rimasti in quattro avevamo degli stack molto simili e la differenza fra il quarto (3.500€) e il primo (11.250€) era troppo grande per gamblarsela. Anche giocando bene puoi avere il colpo sfortunato che sposta di tanto la tua ev.

IPC: Com’è andato il torneo in generale? E il Final Table con Pescatori? 

MS: A dire il vero sono stato fortunato semplicemente a giocarlo. Ero rientrato a casa sabato sera dopo essere uscito non benissimo al WPTN di Campione e non pensavo nemmeno di giocare il torneo. Poi la mia ragazza mi ha incoraggiato dicendomi che forse mi aiutava a smaltire il risultato live e all’ultimo ho deciso di sedermi.

Il torneo non è iniziato tanto bene, sono rimasto short presto, ma poi ho avuto due cooler a favore che mi hanno rimesso in carreggiata. Il Final Table è andato bene, il colpo più importante è stato quando con coppia di 9 sono finito ai resti su flop 976 contro quattro quinti di colore, il mio set ha tenuto e sono andato in alto nel chipcount.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Per quanto riguarda Pescatori lo conosco bene, ovviamente, anche “BBQTakeAway”, che alla fine ha vinto, è un reg molto forte di Poker Club. Max è uscito in un 70-30, era un po’ short e le ha messe dentro con A9, è stato chiamato da K9.

IPC: Sappiamo che sei più un giocatore di cash live: come sta andando con l’online?  Ti vedremo andare all’estero a giocare sulle .com come Bendinelli o a Palumbo?

MS: Devo dire che da qualche mese sta andando abbastanza bene, dopo essere entrato nel Team Online di Poker Club sto giocando di più e ha aiutato a sentirmi confident, sono molto soddisfatto sia del profit che del ROI. Per quanto riguarda l’altra domanda capisco molto bene la decisione di Giuliano di andare all’estero. Se uno si reputa forte e vuole fare il salto deve giocare sulle .com, non solo per il field ma anche perché lì puoi giocare i tornei oltre i 250€, che è il nostro limite. Per ora non lo faccio perché online non sono skillato come Bendinelli, ma al suo posto sicuramente avrei fatto come lui.

ELDORADO POKERCLUB LOTTOMATICA – CLASSIFICA FINALE

BBQtakeaway €7234.90  1
classificaeldo_shippomontecarla

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari