Friday, Aug. 23, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 16 Dic 2013

|

 

Social Blog in diretta Sunday Million

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Social Blog in diretta Sunday Million

Area

Vuoi approfondire?

Il Sunday Million di Pokerstars.it segna l’esordio dei ‘social blog’ di ItaliaPokerClub: oltre ad aggiornamenti in diretta in questa pagina e sul nostro profilo Facebook, seguiremo l’evento più atteso dell’anno con mani e curiosità assieme ai poker pro più conosciuti.

Non mancare di seguire il Sunday Million con noi!

DAY 2

07.43 – “m.p.t.i.v.s.” sembra avere una marcia in più nell’heads-up rispetto a “scellazza” e pian piano accumula tutte le fiches, finché nell’ultima mano “scellazza” pusha i suoi ultimi 13 bui con 7-8 e viene chiamata da “m.p.t.i.v.s.”, che la domina con J-7. Board: J-6-3-5-7 e “m.p.t.i.v.s.” è il campione di questa edizione del Sunday Million. Alla fine il payout dei giocatori che hanno firmato il deal è:

1. “m.p.t.i.v.s.” 142.109,67€ 
2. “scellazza”, 139.584,21€
3. “AGiacobbe”, 144.099,47€
4. “jumbozz”, 99.998,25€

E cosa significa “m.p.t.i.v.s.”? L’ha spiegato lo stesso giocatore in chat: “Mi prendo tutti i vostri soldi!Nomen omen!

07.26 – Siamo in heads-up! Debacle per “AGiacobbe”, che prima viene azzoppato in una mano contro “scellazza” in cui il suo A-K non può far foldare la top two pair alla giocatrice di Pontecorvo e poi viene eliminato con A-J da “m.p.t.i.v.s.”, i cui J-J tengono. L’heads-up parte con questi stack:

1. “m.p.t.i.v.s.”, 56.339.532
2. “scellazza”, 39.880.468

07.17 – Poche mani dopo aver raggiunto il deal “jumbozz” viene eliminato in una mano piuttosto sfortunata. Pusha da small blind con 6-6 e viene chiamato da “m.p.t.i.v.s.” con A-5. Il board Q-T-Q-T-7 fa sì che la sua coppia sia counterfeited e “jumbozz” è il quarto classificato di questo Sunday Million.

07.15 – Il primo tentativo di deal va a vuoto dopo il rifiuto di “jumbozz” di prendere meno di 100.000€. In base al suo stack dovrebbe ricevere 92.420€ ma il giocatore romano ha rifiutato. A quel punto “m.p.t.i.v.s.” ha proposto di completare i 7.580€ mancanti fino ai 100.000€ fra i tre giocatori e tutti sono stati d’accordo. Quindi le cifre dei primi quattro premi (più 25.000€ per il vincitore) sono:

1. “AGiacobbe”, 144.099,47€
2. “scellazza”, 139.584,21€
3. “m.p.t.i.v.s.”, 117.109,67€
4. “jumbozz”, 99.998,25€

Il gioco riparte per i 25.000€ restanti!

06.44 – Non ne ha più Gianluca Rullo. Ha dato tutto ma il pro di Eurobet si è dovuto arrendere a pochi gradini dalla cima. In guerra di bui si committa con J-6 suited e quando viene costretto ad arrivare allo showdown non può fare niente contro l’A-5 di “scellazza”, che l’aveva azzoppato prima. 51.218,94€ per lui e un sincero “great game” per il grande spettacolo al tavolo!

06.41Rullo si schianta contro gli A-A di “scellazza” e ora è il più short con meno di sette milioni di fiches! Riuscirà di nuovo a risalire fino alla cima del chipcount?

06.33 – Mentre noi parlavamo di deal, ecco che Gianluca Rullo elimina “derosa24” in una “classic race”. Le Q-Q di Rullo devono difendersi contro l’A-K di “derosa24” e ci riescono, mandando via il giocatore pugliese in sesta posizione con 38.527,52€.

06.30 – E’ arrivato il temuto livello 47: 250.000 / 500.000 / 62.500. L’average del torneo è sceso a 32 bui e ci sono tre giocatori che ora hanno degli stack intorno ai 20 bui. E’ probabile che dopo l’eliminazione di alcuno di loro qualcuno proporrà il deal.

06.25 – Otteniamo le prime dichiarazioni a caldo di Massimo “maxximo991” Cordella, che ci dà una notizia disarmante: grinda da solo tre mesi! Ci ha spiegato: “Sono un giocatore soprattutto di MTT. Per quanto riguarda oggi un peccato, anche se è il mio miglior risultato finora. Magari domani sarò più contento. Comunque, non posso assolutamente lamentarmi“.

06.17Rullo continua a essere il protagonista di questo Final Table. Ha appena fatto raddoppiare “derosa24” pushando 8-8, che purtroppo per lui si sono schiantati contro T-T. Sceso a otto milioni, nel giro di poche mani Rullo torna a 17. One man show!

06.12 – Subito un’altra eliminazione! “adriana52266”, che aveva dominato il suo tavolo quando eravamo 18 left, puhsa Q-8 in guerra di bui ma viene snappata da Umberto “jumbozz” Vitagliano, che la elimina con A-8, trovando l’asso ma chiudendo anche il flush. 29.462,22€ per lei per la sua settima posizione, siamo in sei!

06.09Livello 200.000 / 400.000 / 50.000. L’average è sceso a 30 bui e troviamo subito un eliminato! Massimo “maxximo991” Cordella mette i suoi ultimi sette bui con A-T ma viene chiamato da “m.p.t.i.v.s.”, che lo elimina con A-Q. 20.396,92€ per il giovane ragazzo sardo.  

05.55 – Subito prima della pausa Gianluca Rullo fa double-up in una mano da vero pro:

05.47Livello 45: 150.000 / 300.000 / 37.500. Ora l’average è di 40 bui ancora con otto giocatori dentro. “derosa24” ha appena raddoppiato contro “AGiacobbe”: 8-8 ha avuto la meglio su A-K in all-in preflop e ora “derosa24” è a quota 11.400.000 fiches.

05.41 – Primo eliminato del Final Table! “gert.katili” è stato eliminato da “jumbozz” in una mano dettata dalle carte: J-J si è imposto senza problemi a 9-9. 11.331,62€ per “gert.kartili” per il suo nono posto! Attenzione, perché d’ora in poi i salti nel payout sono quasi da cinque cifre!

05.35 – In ogni caso Rullo tiene duro e appena un quarto d’ora dopo aver perso quel pot gigantesco è tornato quasi ai dieci milioni di fiches. “AGiacobbe” continua saldamente in testa. Diamo un’occhiata al payout previsto (in assenza di deal):

SM 15 - Dic Payout

05.20 – Che botta per Rullo! Perde un pot da quasi 30 milioni di fiches con questa mano:

05.15 – Abbiamo Final Table. Gianluca Rullo elimina “roundersmanu” con A-K contro 8-8 e ora sono nove i giocatori chiamati a lottare per i 200.002€ della prima moneta!

05.00 – Quando l’alba è ormai vicina l’adrenalina tiene svegli tutti. Abbiamo vissuto un’ultima mezz’ora ricca di eliminazioni. Ecco il resoconto con i premi:

SM 18-11

04.50Ritmo frenetico di eliminati! Nella mano successiva all’eliminazione di “uomdon” viene eliminato anche “Pisolo1981”. Push diretto da utg per 11 bui con A-Q ma dallo small blind tiene la coppia di 7 di “scellazza”. Quasi contemporaneamente nell’altro tavolo l’A-K di “emiskjoe” soccombe agli A-A di “jumbozz”. E poche mani dopo ancora un eliminato: “m.p.t.i.v.s.” apre da middle position e chiama il push di “Th3DarkShark” per poco meno di 30 bui con A-8. “Th3DarkShark” gira K-9 e trova la coppia sul board ma turn e river fanno chiudere la scala a “m.p.t.i.v.s.” che torna quasi ai 10 milioni di fiches. 10 left e siamo in bolla per il Final Table!

04.46“adriana52266” ne ha per tutti! La giocatrice ne fa fuori altri due in due mani quasi consecutive. Prima in guerra di bui elimina “marcolix” con A-6 contro A-8, trovando un 6 sul board. Poi apre con J-8 e chiama il push per 10 bui di “uomdon”, che con Q-T parte davanti. Comunque il board regala di nuovo una coppia ad “adriana52266”, che ora è chipleader insieme a Rullo!

04.41 – Due eliminazioni allo stesso tempo in due tavoli diversi! Gianluca Rullo chiama il push di “Cassianostar” per 15 bui con A-J. “Cassianostar” gira A-Q ma il board regala subito un J a Rullo, completamente in rush. Nell’altro tavolo “adriana52266” chiama il push da under the gun di “snak8e” per otto bui. La sua coppia di 6 non cede contro l’A-7 di “snak8e” e vola al secondo posto del chipcount! 15 giocatori rimasti!

04.34 – Cosa succede quando lo small blind ha K-K e il big blind Q-Q? Effettivamente, abbiamo un player out. “LuckySStar” è eliminato in diciottesima posizione per 2.719,59€ e rimangono 17 giocatori.

04.28 – Monster pot perso da “m.p.t.i.v.s.”! Tribetta dal cutoff e chiama in posizione la fourbet di “derosa24”. Flop: K-K-A, check di “derosa24”, “m.p.t.i.v.s.” punta 720.000 su pot oltre i 4 milioni di fiches e “derosa24” chiama. Turn: Q ed entrambi checkano. River: T e “derosa24” pusha direttamente i suoi quasi tre milioni trovando il call di “m.p.t.i.v.s.”. Full trovato al river per “m.p.t.i.v.s.” con T-T ma full floppato per “derosa24” con A-K! Pot da più di 11,6 milioni di fiches!

04.20 – Ormai è corsa al Final Table. 18 giocatori rimasti, di cui cinque sono sotto la soglia dei 20 bui. In testa uno strabiliante Gianluca Rullo, seduto alla sinistra del secondo chipleader, il napoletano “m.p.t.i.v.s.”. Fra loro due accumulano quasi il 30% delle fiches in gioco. Saranno alla fine loro a giocarsi l’heads-up?

04.05 – Arriva un’eliminazione pesante, quella di Raffaele Bertolucci! Rimasto con poco meno di 20 bui, miniraisa da cutoff e viene messo all-in dallo small blind, che gira A-J. A-Q per Bertolucci ma un board davvero crudele: 9-2-J-Q-J. Colpo al cuore al flop, esplosione di gioia al turn e di nuovo giù nel river. Dicono che questa sia la bellezza di questo gioco…

04.00 – Subito dopo la pausa arriva un’eliminazione e ora siamo a 22 giocatori rimasti. Lo stack medio al Final Table sarà di circa 11 milioni di fiches e ci sono già alcuni giocatori che si stanno avvicinando a quella cifra quindi gli altri non dovrebbero indugiare molto!  Fra 15 minuti arriverà un nuovo livello che lascerà l’average in circa 30 bui, ci sarà da divertirsi!

03.35 – Si ‘rompe’ un tavolo, adesso ne rimangono solamente tre! Due protagonisti della serata, finalmente, potranno incrociare le chips: Gianluca Rullo e Raffaele Bertolucci sono allo stesso tavolo. Siamo a 25 left e l’average è di 3.848.800 chips. Poco prima esce di scena il vincitore della nostra ‘last-longer’: ‘molly0318’ chiude al 30° posto e, oltre ai quasi 2.000€, potrà ‘braggare’ il cappellino e la maglietta logate IPC!

03.20 – E’ arrivato, dopo che ha pazientato a lungo con uno stack risicato, il double up per Raffaele ‘jezebel87’ Bertolucci! Il player carrarino, già runner up ad un IPT, pusha da small blind con A-7 di fiori e riceve lo snap call dell’avversario, che lo copre, con K-J di cuori: il flop, A high, regala solo una flebile speranza di gutshot per l’oppo di Bertolucci, ma turn e river non spostano il colpo. Raffaele, adesso, ha circa 2.700.000 milioni di chips. Siamo anche riusciti a contattare, tramite Whatsapp, Gianluca Rullo che, nonostante la massive chiplead, non si sbilancia: ‘Non parlo, è ancora troppo presto’.

03.01 – Prime mani dopo la pausa e un classico cooler estromette Thomas ‘topmel511’ Ferrari: apre in mini-raise, riceve una 3-bet, ma un terzo avversario, ovvero ‘taz_man2784’, decide di pushare per più di 3 milioni. Per Thomas, con Q-Q, è uno snap-call e l’avversario gira A-K: al flop si materializza subito un K che condanna Ferrari. Esce in 37° posizione per 1.858€.

02.55Le pause diventano preziose o spezzano il ritmo a notte fonda? E’ partita la lunga volata verso il final table e, forse, c’è chi, tra i giocatori si sta preparando l’ultimo caffè. Le eliminazioni si susseguono a ritmo sostenuto, molti tavoli si ‘rompono’, siamo a 37 player left e vige sempre la legge di Gianluca Rullo: con 11.717.211 chips, ha più del doppio dello stack del secondo in classifica. Si sta ritagliando, sempre più, il ruolo di protagonista del Sunday Million

02.17 – ‘La chiplead è roba mia!’ – Potrebbe esser questo il ‘grido’ di Gianluca ‘Rullman810’ Rullo che, portando ad un ‘overthink’ l’avversario, riesce a farsi herocallare al river quando lui ha già chiuso full al turn: piatto enorme, da quasi 6 milioni, che lo riporta saldamente in testa al chipcount.

02.03 – Gianluca ‘Rullman810’ Rullo può ringraziare il river, questa volta amico: apre in mini-raise a 70.000, l’avversario, sul big blind, tribetta in push e riceve uno snap call. Gianluca gira K-K e l’oppo A-9. Al flop si materializza un asso, ma un K al river consegna il pot da quasi 2 milioni di fiches al grinder di Lanciano.

01.55 – Le premesse di un finale di torneo ormai segnato c’erano tutte: Aldo ‘aldinopro’ Zambruno esce in 62° piazza, appena due minuti prima di questa pausa. Porta a casa, insieme ad un bel po’ di delusione, un premio di 1.586€ che, probabilmente, non gli renderà la notte meno amara. Sono rimasti in 61, i bui si alzano inesorabilmente e l’azione è concentrata su soli sette tavoli!

01.33 – I tornei sono veramente sorprendenti: pochi minuti dopo aver scritto di Aldo ‘aldinopro’ Zambruno, il player romano incappa in una dolorosa bad beat per un pot da più di 3 milioni. Apre Aldo, riceve la tribet dell’avversario, lui fourbetta, l’oppo fivebetta pushando e Zambruno snapcalla girando K-K. L’oppo si presenta con Q-Q, ma una donna al river gli regala un pot da sogno…

01.27 – La Calabria, in questo frangente, sta dominando il Sunday Million: vengono da Catanzaro il primo e secondo della classifica provvisoria. Hanno entrambi più di 3.500.000 chips. Continua la deep run per il player romano Aldo ‘aldinopro’ Zambruno, che staziona comodamente, da inizio Day 2, nella parte nobile del chipcount!

01:15 – Ormai rimangono veramente pochi giocatori… Dai 4.811 iniziali siamo ora a quota 93. Ognuno dei restanti prenderà come minimo 1.133,16€, ma la ciliegina è ancora in cima: 200.002€ per il vincitore!

00.55 – L’eliminazione di Lo Cascio manda in tilt il pro palermitano, che parla così del rivale che l’ha eliminato: “In sei livelli le ha messe otto volte su dieci al 30% ed è andato sempre lui! Nella mia mano il suo call è sbagliatissimo, per questo vado in tilt“. Quando gli abbiamo chiesto se fosse soddisfatto del suo torneo risponde: “Soddisfatto un giocatore da torneo lo è solo quando arriva in prima posizione“.

00.41Tre eliminazioni eccellenti, praticamente in contemporanea: sono costretti ad abbandonare il torneo Ferdinando ’19leon88′ Lo Cascio in 126° posizione , fuori con A-K < A-T, ‘X-Gambit83’ in 124° e Alessandro ‘Bloodmoney’ Speranza in 121°. Quest’ultimo, dopo esser risalito da 80.000 a 500.000 chips, pusha con K-T in guerra di bui e viene chiamato dal big blind con A-3, un asso al flop chiude praticamente i giochi per il grinder abruzzese.

00.30 Trenta minuti dopo la mezzanotte e abbiamo il vincitore della nostra last-longer! Viene eliminato in 137° posizione il penultimo concorrente ‘asso.re1979’, così ‘molly0318’ può già vantarsi di aver vinto la t-shirt e il cappellino logato IPC. Chissà che non possa anche farsi un regalo più grande, dato il suo 21° posto attuale…

oo.17 – Il Sunday Million perde in 163° posizione il forte grinder bolognese Enrico ‘wh4tislov3’ Camosci. Chiama da bottone con K-Q di picche dopo un raise da middle position e fa call anche il big blind, il flop recita K-9-3 con due quadri e un picche. Al turn nuovamente un 3: pusha l’original raiser e callano sia Enrico sia il terzo oppo sul big blind. L’original raiser gira A-J di picche per un draw di colore nut, Camosci top pair più flush draw second nut e il big blind A-3 per un trips ottenuto al turn. River bianco ed Enrico trova, così, l’eliminazione.

23.55Nuova pausa e si avvicinano sempre più i premi che contano. Sono solo 20 i tavoli aperti e 179 i giocatori che ancora possono coltivare le speranze di vittoria. Perde qualche posizione Gianluca ‘Rullman810’ Rullo che, adesso, si trova al 12° posto provvisorio.

23.45 – Situazioni diverse per Ferdinando ’19leon88′ Lo Cascio ed Enrico ‘wh4tislov3’ Camosci. Il siciliano, viaggiando tra i 18 e i 20 big blind, commenta così: ‘Sono in un tavolo facile, ma con questi bui non ho troppo spazio di manovra. Ho cambiato tavolo da poco e ci sono diversi deepstack, quindi, adesso, o si vola o si va a letto’. Enrico, invece, vince un pot che lo porta a 650.000 chips: ‘Apro utg con A-K, tribetta ‘realmouton’ e fourbetta in shove un terzo oppo, chiamo e gira A-Q… fortunatamente il board non porta sorprese e vinco il colpo’.

23.40 – Dopo l’eliminazione di ‘TerryRiver’, out in 209° posizione, si trasforma in heads up la nostra sfida ‘last-longer’: a combattere per la nostra t-shirt e cappellino logati, rimangono ‘asso.re1979’, attualmente al 127° posto, e ‘molly0318’ al 109°.

23.20 – Eliminato Massimo Mosele! Dopo il raddoppio che vi abbiamo raccontato prima, “MaxShark” ha fatto fatica a trovare gli spot giusti e il suo stack si è eroso progressivamente. Poi è arrivata l’eliminazione nel giro di due mani scritte. Prima chiama il push di un rivale con A-K ma l’8-9 suited dell’avversario chiude il flush al turn. Rimasto quindi corto manda i resti con 7-7 sull’apertura di un rivale che ha in mano 9-9 e vince il colpo. Max definiva queste mani come “standard” e ci aggiungeva: “Devi avere davvero tanta fortuna per arrivare fino in fondo…“. In ogni caso, un’altra bandierina per “MaxShark”, complimenti!

23.14 – Sono rimasti solo 30 tavoli aperti: il field si sta scremando velocemente, sono solamente 265 i giocatori ancora in gioco. Gianluca ‘Rullman810’ Rullo, da tempo chipleader, sembra non voler cedere facilmente la ‘poltrona’: ha, adesso, più di 1.400.000 chips. Sta salendo prepotentemente nelle parti alte del chipcount  il pro Thomas ‘topmel511’ Ferrari, attualmente al 13° posto con uno stack di 857.017. Andrà nelle mani di un professionista questo Sunday Million?

22.46 – C’è anche chi, come Raffaele ‘jezebel87’ Bertolucci, veleggia nelle parti alte del chipcount (ora al 39° posto) monotablando e guardando comodamente la partita in televisione: ‘Per adesso va tutto bene, ma è ancora lunghissima. Al tavolo son comodo, dato che le sedie sono imbottite (ride). Mi sto divertendo, ma in questi tornei puoi diventare matto da un momento all’altro. E’ per questo che ho abbandonato gli mtt online, infatti stavo guardando Milan-Roma con il solo Sunday Million aperto…’

22.31 – Continua la marcia di Gianluca ‘Rullman810’ Rullo, adesso chipleader. Vince un pot con full contro il trips dell’avversario, poi subisce un cooler con Q-Q < A-A ma, riuscendo a dominare il suo tavolo, recupera fiches fino a portarsi attorno al milione… Si affaccia nella top ten provvisoria anche Alessandro ‘Bloodmoney’ Speranza, occhio, quindi, anche al professionista abruzzese.

22.16Guido ‘POGGIAIOLO’ Pieraccini, eliminato in 574° posizione poco dopo lo scoppio della bolla, ci racconta la mano che lo ha estromesso dal torneo: ‘Apre il cutoff, shovo i miei 18 big blind con 8-8, ma trovo lo small blind che isola… gira K-K e sono player out’.

21.55 – Arriva la pausa e  i giocatori, ormai tutti a premio, cominciano a mettere lo stack in mezzo al tavolo senza paura. Le eliminazioni si susseguono rapide: dallo scoppio della bolla ben 150 player out in appena mezz’ora, tra cui il pro GDpoker Erion ‘erionis’ Islamay e Vito Planeta. Ora siamo a 472 left, nel chipcount è salito il giovane grinder bolognese Enrico ‘Wh4tIsLov3’ Camosci, attualmente al 24° posto: ‘Peccato, ho perso un colpo che mi avrebbe portato a 620.000 chips… con A-10 ho perso contro K-Q che ha trovato un K al river. Però prima avevo vinto due flip, 66 > AK e AT > A6. Camosci è ora al tavolo con Gianluca Rullo.

21.33 – BOLLA SCOPPIATA, TUTTI A PREMIO! Bubbleman il vincitore dell’IPT Grand Final a Saint Vincent, il reg mtt Domenico ‘ddomenico’ Drammis!

21.28Meno quattro all’itm! Gianluca Rullo chipleader, in top ten anche STAMPO1ITALIA e X-Gambit83, in top 100, tra gli altri, Massimo ‘MaxShark’ Mosele, Raffaele ‘Jezebel87’ Bertolucci e Erion ‘Erionis’ Islamay.

20.55 – Si arriva alla prima pausa di giornata e la bolla si avvicina inarrestabile: mancano 64 eliminazioni e i giocatori saranno tutti in the money! Continua la deep run, inarrestabile, per Gianluca ‘Rullman810’ Rullo che, con un poker estremamente aggressivo, macina chips preflop e domina il suo tavolo. Fine dei giochi invece per Vito Barone, out al 509° posto, che dopo essere riuscito a raddoppiare ha trovato l’eliminazione pochi minuti prima della pausa. Alla ripresa saremo a ridosso della bolla, vedremo se ci sarà chi ha messo il freno a mano in cerca dell’itm…

20.36 – Raddoppio incredibile per ‘X-Gambit83’: il grinder romano, per un pot da 443.225 chips, è dalla parte favorevole del cooler… il suo A-A regge nel confronto con K-K dello sfortunato ‘1maggiore1’. Adesso è al secondo posto del chipcount e sta continuando ad accumulare fiches!

20.35 – Vola Massimo Mosele! “MaxShark” elimina un pari stack in una mano in cui gliele tirano addosso. Apertura dell’hijack, threebet del cutoff “ragioniere74” e Massimo fourbetta dal bottone. Call solo del cutoff e flop: K-J-5 rainbow. “ragioniere74” va all-in direttamente per 165.891 fiches su un pot di 61.175. Mosele non ha problemi per chiamare, girando J-J per un set. “ragioniere74” ha K-Q e non riceve altri aiuti dal board. “MaxShark” è ora al Top20 del chipcount!

20.22 – C’è anche il primo eliminato del day2 della nostra Last-Longer: è Dave_Lecce85. In corsa per cappellino e t-shirt IPC restano sonnykelevra, TerryRiver, asso.re1979, tiltin, imokpalmolly0318.

20.08 – Ecco la prima eliminazione eccellente: Rocco ‘RoccoGe’ Palumbo è out in 933° posizione. Aggiorna così il suo status Facebook: ‘Durati molto poco al Day 2 del Sunday Million… A-7 suited < Q-10 suited e GG!’. Out nelle prime battute anche il SNE Valerio ‘sconquasso99’ Gianni e Alessandro Lusso, mentre prende quota Gianluca Rullo grazie a un bel piattone contro un altro giocatore deep stack.

20.00 – Partiti! Tra poco i primi aggiornamenti in tempo reale.

19.55 – Mancano pochi minuti all’inizio della giornata finale e decisiva del Sunday Million. La prima fase ‘hot’ sarà quella della bolla: prenderanno nuovamente posto ai tavoli in 962 e solo 630 di questi andranno a premio. La tensione, quindi, sarà alta e le fasi di gioco, presumibilmente, saranno abbastanza lente. Tanti nomi noti ancora dentro, tra i quali ricordiamo: Massimo ‘MAXSHARKK’ Mosele, Ferdinando ’19leon88′ Lo Cascio, Domenico ‘ddomenico’ Drammis, Rocco ‘RoccoGe’ Palumbo e molti altri che non mancheremo di seguire direttamente ai tavoli. Aspettiamo solo lo shuffle up & deal!

DAY 1

03.53Fine del Day 1! I 962 giocatori sopravvissuti possono così imbustare virtualmente le loro chips. Chiude la giornata da chipleader il giocatore veneto ‘RaSzlk’ con l’imponente stack di 533.005 gettoni. Ottime le prestazioni di Massimo ‘MAXSHARKK’ Mosele (pro di PokerYes), 80° con 198.861 chips, e di Ferdinando ’19leon88′ Lo Cascio, ancora ampiamente dentro con uno stack di 106.000. C’è un unico superstite, invece, del team pro di Pokerstars, ovvero Vito ‘w1llyss’ Barone, che domani ripartirà dalla 768° posizione con uno stack di 45.104 chips da raddoppiare velocemente. Ricordiamo che i giocatori ad andare a premio saranno 630: ancora, quindi, 332 eliminazioni allo scoppio della bolla.

03.37 – E’ costretto a lasciare il Sunday Million un altro membro del team pro di Pokerstars, Christian ‘IwasK.Mutu’ Favale. Il forte grinder cash, rimasto con poco meno di dieci big blind, spinge da utg con K-J, ma deve fronteggiare addirittura due call: non può nulla, dunque, contro 8-8 dello small blind e A-A del big blind.

03.31 – Un altro nickname noto, con costanza di gioco, sta trovando spazio nella parte alta del chipcount: ‘jezebel87’, ovvero il carrarino Raffaele Bertolucci, già runner up ad un IPT, è nella top 50 del Sunday Million con più di 200.000 chips.

03.25 – Ancora un altro poker pro eliminato! E’ un vero massacro! L’ultimo ad arrendersi è Alessandro “bubukonan” Fasolis, che spinge i suoi ultimi bui con K-Q da late position ma viene chiamato dallo small blind, che gira A-J suited. Il board non favorisce il piemontese  e viene eliminato in posizione 1189.

03.20 – Arrivano altre due eliminazioni a pochi minuti della fine di questo Day1. E’ caduto Andrea Carini 1344° e poco dopo Walter “cesarino90” Treccarichi 1318°. E’ evidente che la strada è ancora lunga…

03.10 – Rimasto praticamente allo stack di partenza per tutta la sera, Christian “IwasK.Mutu” Favale trova il raddoppio eliminando un pari stack: coin flip T-T < A-K che cade dalla parte del pro di Pokerstars. Emerge anche nella top10 un ottimo Pierluigi “MiraclePot” Giglio, che si trova ora al tavolo con Marcello “Cavendramin” Miniucchi. Un po’ più in basso troviamo Massimo “MaxShark” Mosele, che elimina fino a tre rivali di fila per portarsi oltre le 120.000 fiches.

02.55 – Nuova pausa e ‘bolla’ che si avvicina prepotentemente: poco più di 1.300 giocatori sono arrivati indenni alla soglia delle tre. Poco prima del break, sfruttando il momento favorevole, Vito ‘w1llyss’ Barone compie un nuovo double-up: in un all in preflop, quando ha appena più di 20 big blind, domina il suo avversario con A-K contro A-Q… nessuna sorpresa dal board e tante chips incamerate, oltre che alla fiducia.

02.35 – Arrivano in notte già inoltrata due eliminazioni di grande prestigio di questo Sunday Million. Prima Dario Minieri, che rimasto molto short trova con A-8 una top pair top kicker che non può più mollare ma che è molto dietro al set di 4 di “fashiong27” che si aggiudica il pot e la “taglia” del pro di Pokerstars. Pochi rimpianti anche per ‘Actaru5’, fuori praticamente in contemporanea con Minieri: apre da utg con A-Q, riceve il call del solo big blind e, sul flop 10-J-8, non può che giocarsi il resto con una ‘double belly’. L’avversario gira Q-J, ma turn e river non annullano il vantaggio che l’oppo ha già acquisito sul misterioso professionista di Pokerstars. Commenta così: ‘Ho perso per un semplice cooler, non ho quindi alcun rimpianto’.

02.30 – Continua la cavalcata di Ferdinando Lo Cascio con una mano che avrà fatto tiltare parecchio il suo rivale. In guerra di bui Ferdinando raisa e trova il call di “NanniReload” da BB. Flop 6-6-8, continuation bet di Lo Cascio e call. Turn: Q, i giocatori finiscono ai resti e “NanniReload” gira 6-8 per un full floppato. Niente da fare comunque per lui quando al river scende un’altra Q e Lo Cascio completa un full più alto per vincere un pot da più di 45.000 fiches.

02.14 – E’ tempo di double-up per Vito ‘w1llyss’ Barone! Il professionista di Pokerstars, dopo un facile call per odds preflop, non esita a mettere il resto dello stack con 3-7 suited sul flop A-3-7, riuscendo a farsi pagare, dopo un check-raise, da un avversario che mostra coppia di donne. Nessuna sorpresa e Vito sale a 31.811 chips. Commenta così: ‘Avevo odds irreali, 7.5 a 1, e ho deciso di mettere nonostante la trash hand. Postflop è stato semplice, non potevo che mettere in mezzo il resto del mio stack’.

02.00 – Poco prima della pausa c’era un tavolo dove si stava vivendo una vera guerra: quello di Luigi “incognita93” Curcio e Ferdinando “19leon88” Lo Cascio, seduto alla sua sinistra con un grosso stack. In effetti è stato il palermitano a eliminare Curcio in una mano probabilmente difficile da evitare per entrambi. Apre il cutoff, tribetta Curcio da bottone e fourbetta Lo Cascio da small blind. Call in posizione di Curcio e flop 2-T-J tutto di picche. Dopo diversi rilanci i giocatori finiscono ai resti con Lo Cascio che gira J-J per un set e Curcio A-K con l’A di picche per due overcard, un gutshot e un nut flush draw. Il turn è il K di picche che fa chiudere il colore a Curcio ma il river è un 2 di fiori che dà il full al pro di Titanbet, che vola di nuovo nel top20 dopo una leggera inflessione.

01.55 (2.040 left)– Le pause cominciano a essere vere e proprie boccate di ossigeno ed energia: mancano circa 1.400 eliminazioni prima di arrivare al primo obiettivo, quello dell’in the money. Niente da fare per Giada Fang e Alessandro De Michele, i primi due professionisti di Pokerstars costretti ad abbandonare il sogno del primo premio. Tranquillo al suo tavolo, invece, ‘Actaru5’ che, con la sua solita disponibilità, ci rilascia la seguente dichiarazione: ‘I tornei con tante persone son divertenti, stanno dando tanta azione i giocatori occasionali. Giocandolo, questo Sunday Million, mi pare appena più semplice di un Sunday Special. Spero possiate presto scrivere di un mio double-up!’

01.40 – Gli stack cominciano ad assottigliarsi e quello che poco fa erano 50-60 bui ora sono poco più di 25-30. Fa double-up Luigi Curcio in una mano in cui parte in vantaggio e rimane così fino al river: A-K a picche contro A-J a fiori di “boiazzo1970”. Board senza J e Luigi si porta ora sopra le 50.000 fiches.

00.55 – E’ tempo della quarta pausa, utile per staccare la mano dal mouse per qualche minuto! Siamo anche arrivati, con la fine della late registration, ai numeri ufficiali di questa edizione del Sunday Million: gli iscritti totali son stati 4.811 e il montepremi, dunque, ha superato il garantito. In palio per questo Sunday Million natalizio ben 1.106.530€! Il vincitore, domani sera, porterà sotto l’albero 200.002€

00.45 – Giada Fang trova praticamente il raddoppio in una mano in cui check-calla tre strade con Q-Q su board K-7-T-9-7. Il suo avversario gira A-Q e Giada può andare per la prima volta nella serata oltre le 30.000 fiches. Perché ha chiamato tre strade fuori posizione? Giada ce lo spiega: “L’altro giocatore è un reg del cash che conosco“. Occhio alla history con i pro!

00.20 – Anche Luca Moschitta è player out! Il catanese si accorcia in una mano particolare: Luca raisa dal bottone ma lo small blind va all-in per quasi 50 bui. Luca chiama con 9-9 ma il suo rivale ha K-Q e trova il K al flop. Luca ci spiega il perché del call: “chiamo perchè conoscendo il field penso che crusho spesso il suo range. Quasi sempre male che vada giro al 55% e non mi dispiace… Cioè, penso al 55% sia proprio nel peggiore dei casi“. Poi Luca esce in una mano più che scritta: raise dell’utg, 3-bet dell’utg+2 e resti di Moschitta con J-J, che ha ben poco da fare quando entrambi i suoi rivali girano K-K!

00.10 – Sceso a 12.700 chips, il pro PokerClub Maurizio Musso esce incappando in un set – overset 66<AA

23.55Terza pausa, 3721 in gioco: ancora un caffè per la lunga nottata ai tavoli? Luigi ‘incognita93’ Curcio, evidentemente, è ancora lucidissimo nelle letture: in un tribettato, pusha con A high al river, costringe al fold l’avversario e decide di mostrare… che durezza! Raggiungiamo Domenico ‘ddomenico’ Drammis al tavolo e il campione del Grand Final IPT di Saint Vincent commenta così: ‘Mi sto divertendo al tavolo, c’è un player random che sta tribettando il 50% delle mani. Non è certo un tavolo difficile il mio…’

23.40 – Al momento 3877 left su 4700 iscritti: garantito ampiamente raggiunto. Tra gli out d’eccezione segnaliamo, in ordine di eliminazione, Christian ‘ninetto1989’ Nuvola, Giacomo ‘ita.Dred’ Loccarini, Massimiliano ‘visdiabuli’ Martinez, Roberto ‘robazzo’ Lombardi, i regular mtt I’m_Steve_M e suond89.

23.15 – Come se la cavano i pro di PokerStars nel Sunday Million? Ecco un chipcount aggiornato:

Vito Barone, 28.730
Dario Minieri, 26.057
Giada Fang, 22.241
Pier Paolo Fabretti, 20.883
Christian Favale, 20.471
“Actaru5”, 19.565
Alessandro De Michele, 19.520

Christian “IwasK.Mutu” Favale ci diceva poco fa: “più o meno tutti sanno quel che fanno, mi pare, e questo è già una novità in un torneo di questo genere!

22.55Seconda pausa della serata: 4062 giocatori su 452 tavoli aperti. La chiplead si sposta da Siracusa a Genova: ‘totto46’ ha, adesso, l’imponente stack di 94.399 gettoni! Vito Barone, pro di Pokerstars, commenta così: E’ il solito livello di sempre, il field medio è composto da avventurieri. Cerco, quindi, di sfruttare la loro debolezza. Tavolo, forse, più complicato per Pierpaolo Fabretti: Mi pare un tavolo di buon livello, nessuno ha commesso grossi errori e giocano guardinghi.

22.50Michele Sigoli out! Il pro di Poker Club coolerato in una mano in cui il suo flush con J 9 si infrange contro il nut flush del suo opponente, che al river gira A Q e vince un pot di oltre 24.000 fiches. “Forse ho spinto un po’ troppo“, dice Sigoli, “ma è difficile salvarsi in una situazione del genere“.

22.30Antonio Bernaudo ha appena splittato un piatto con A-A: raisa UTG+1, Antonio decide di flattare da big blind. Su flop J high, tutto di picche, il campione IPT campano check-raisa e viene chiamato dall’avversario. Sul 5 di fiori al turn Bernaudo betta e oppo prontamente chiama. Il 7 di fiori al river porta ad una nuova bet di Antonio, chiamata ancora dall’avversario che gira A-A per uno split pot.

22.20A-A per tutti! Prima Antonio “Aitnoon” Smeraglia ha fatto niente meno che poker con i suoi A-A. Per lui è stato facile estrarre valore perché il suo rivale ha chiuso full al turn con un J. Su river ininfluente sono finiti ai resti e il napoletano ha raddoppiato. Poco dopo Alessandro “bubukonan” Fasolis ha vinto un pot di più di 15.000 fiches anche lui con gli Assi contro un rivale che gli ha lasciato mezzo stack con J-J su board 6-8-2-3-8.

21.55Prima pausa di giornata. La chiplead passa al siracusano ‘IVANOR999’, bravo ad accumulare ben 68.652 chips… più di tre volte lo stack iniziale! Scontro tra ‘titani’ al tavolo: Pierpaolo Fabretti, pro di Pokerstars, incrocia le chips con il Supernova Elite romano ‘X-Gambit83’. Commento a caldo di Pierpaolo: Siamo in fase di studio, per adesso tra me e lui nessuna mano. E’ già fuori l’ex pro di Pokerstars Simone Ruggeri.

21.50Andrea Crobu ha vinto subito un grosso pot con set di 4. Per sua fortuna “ANTIREG87” ha trovato un avversario che gli ha pagato tre strade con K-K per un pot di oltre 16.000 fiches, praticamente uno stack di partenza. A caldo Andrea ha commentato “forse dovevo overbettare al river“. Chissà se “babus1986” avrebbe pagato…

21.25  Salgono le iscrizioni, la late registration sta accogliendo i ritardatari. Per adesso, quindi, siamo a 3212 iscritti totali. Chipleader, nel momento in cui scriviamo, è ‘gissi76’ di Taranto, forte di uno stack di 45.920 chips!

21.07 – Abbiamo il primo eliminato! Svaniscono i sogni di gloria per ‘staryvolk’ di Erbusco, Brescia. Chiude mestamente in 3039 posizione. La late registration, comunque, causa continue variazioni in fondo alla classifica…

20.55 –Tra pochi minuti avrà inizio il Sunday Million su Pokerstars.it: per adesso siamo a più di 2000 iscritti!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari