Monday, Oct. 25, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 Gen 2014

|

 

“Mai preso un cooler così!” Carlo Savinelli e quella mano incredibile al 20/40 di Campione

“Mai preso un cooler così!” Carlo Savinelli e quella mano incredibile al 20/40 di Campione

Area

Vuoi approfondire?

“E’ stato senza dubbio il cooler più incredibile della mia carriera”. Nel descrivere la mano allucinante di cui (suo malgrado) è stato ieri protagonista  a un tavolo 20 / 40 di Campione, Carlo Savinelli non si perde in tanti giri di parole.

Il campano risponde al telefono con la bocca ancora impastata dal sonno, ma la voglia di raccontare quel colpo incredibile è tale da non spingerlo a posticipare la chiacchierata:

“Stavamo giocando 20/40 in un tavolo full ring da poche mani. Ho provato a chiedere se qualcuno volesse per caso giocare 4/5 max, si sono alzati due giocatori occasionali, un manager di Unicredit che conosco bene e uno straniero tiltato che le stava mettendo in mezzo un po’ a caso – esordisce Carlo.

Poi spiega l’history che si è venuta a creare al nuovo tavolo:

“La prima mano spillo gli assi e apro 300 euro, giocano sia il manager che lui. Al flop scende T – 2 – 4 e io, avendo visto dal tavolo precedente che era un po’ tiltato e sbarellava a caso, faccio check. Lui potta, io gioco. Al turn viene un 4 che paira il board e apre progetto a fiori, di nuovo check-chiamo la sua bet di 1.000€. Al river scende un jack a fiori, lui fa 2.000 e io chiamo: lui gira K – 9 a fiori e prende il piatto con colore runner-runner. Su qualsiasi river diverso da fiori avrebbe bettato ugualmente e io ne avrei presi una valigia!”

Nel giro di poco arriva la mano fatidica. Un colpo imparabile, come si può vedere dalla grafica che abbiamo riportato sulla nostra pagina Facebook:

SAVINELLI HH OK DAVERO

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ed ecco come Carlo commenta lo spot:

“Preflop è l’history che mi dice di raisare, lo straniero stava mettendo tutti gli straddle! E così anche al flop decido di spingere il progetto. Al turn, quando chiudo, sono sicuro che almeno uno dei due non mollerà mai, sia che abbia un K sia un flush draw con l’asso di cuori. Però in game pensavo che solamente uno avrebbe seguito, non entrambi”.

L’azione più sbalorditiva arriva però al river:

“Mi aspettavo solamente un call, di certo non pensavo che uno potesse chiamare e l’altro repushare. Quando ho visto quell’azione, anche se l’avversario stava giocando un po’ a caso, ho capito che doveva avere un punto davvero forte. Ma su quel board c’erano diverse combo con cui avrebbe potuto fare la stessa azione da sotto, a iniziare da full o colori nuts: di certo non mi aspettavo che girasse l’unica combo che mi batteva! Un cooler incredibile, sicuramente il più grande che ho preso da quando gioco…”

Il player campano sa però bene che, per quanto rari, colpi così facciano parte del gioco. Per questo, prima di salutarci, ci annuncia che è già pronto a schierarsi di nuovo ai tavoli cash di Campione.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari