Thursday, Oct. 1, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 16 Gen 2014

|

 

Sergio ‘m.p.t.i.v.s.’ C. un mese dopo: “Il Sunday Million non ha cambiato la mia vita, ma ora sogno le WSOP!’

Sergio ‘m.p.t.i.v.s.’ C. un mese dopo: “Il Sunday Million non ha cambiato la mia vita, ma ora sogno le WSOP!’

Area

Vuoi approfondire?

Vi ricordate quale frase si nascondeva dietro il nickname ‘m.p.t.i.v.s.’Sergio C., giocatore napoletano, i soldi degli avversari dell’ultimo Sunday Million su Pokerstars li ha presi tutti, ben 140.000€.

Ma ad un mese da quel successo maturato a metà dicembre, cosa ne ha fatto di quei, tanti, euro vinti in appena due sere di poker online?

Tanti, infatti, credono che una vincita del genere possa ‘svoltare’ la vita intera. Per scoprire se è effettivamente così abbiamo sentito Sergio, mentre in macchina stava percorrendo l’autostrada tra un impegno lavorativo e l’altro… di primo impatto il suo stile di vita non parrebbe aver subito cambiamenti radicali.

‘Nessuna modifica di rilievo, continuo come prima a lavorare nel settore dei finanziamenti. La mia quotidianità non è cambiata col successo all’ultimo Sunday Million, anche se con i soldi vinti, chiaramente, qualche piccolo sfizio me lo sono tolto in questo mese. Ho fatto qualche regalo a mia moglie, mi sono comprato un comodo Ipad e non mi sono potuto sottrarre a cene con amici che per il mio portafoglio non sono risultate propriamente economiche (ride)’.

Un successo come quello ottenuto a dicembre talvolta può appagare e la voglia di poker online scemare, ma a Sergio non sembra essere accaduto:

‘Non ho giocato tantissimo, ma ho preso parte a qualche Sunday Special e ho fatto le mie solite sessioni a cash game heads-up NL200. Niente di particolarmente impegnativo, ho cashouttato (prelevato, ndr) buona parte dei soldi vinti, anche perché qualche sessione negativa a questi limiti può farti perdere diversi soldi e non voglio assolutamente che accada’.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Successi simili, solitamente, scatenano reazioni all’interno della cerchia familiare e amicale. Non tutte, però, dello stesso sapore.

‘Come accade sempre, c’è chi è stato realmente contento per me, chi ha solo cercato di celare l’invidia e chi, non capendo bene cosa avessi combinato, ha avuto timore che sperperassi i soldi vinti, come se il poker fosse assimilabile al gioco d’azzardo. Persone che non sono dentro a questo mondo credono semplicemente si sia trattato di un incredibile colpo di fortuna’.

Sergio userà quei soldi anche per giocare live, come annualmente ha sempre fatto, ma con un sogno nel cassetto da realizzare.

‘Ogni anno, in estate, sfrutto le ferie per dedicarmi al poker live, soprattutto cash game, in diverse località e credo che lo stesso accadrà in questo 2014. Vedo se riuscirò ad organizzarmi anche per le WSOP di Las Vegas, ma la trasferta arriverebbe a costi importanti se mi accompagnassero moglie e figli, quindi è tutto da decidere. Se riuscissi ad organizzarmi con il lavoro, però, salirò a Nova Gorica per l’evento high roller dell’IPT in programma nei prossimi giorni. Sto appunto vedendo se riesco o meno a concretizzare la trasferta pokeristica’.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari