Saturday, Jun. 19, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Gen 2014

|

 

Remida Deep – Nova Gorica, Final Day: il campione IPT Mikovic compie l’impresa… due vittorie di fila!

Remida Deep – Nova Gorica, Final Day: il campione IPT Mikovic compie l’impresa… due vittorie di fila!

Area

Vuoi approfondire?

Mida, re della Frigia, è famoso perché si dice trasformasse in oro tutto ciò che toccava, capacità donatagli da Dioniso. Non sappiamo se Mikovic abbia un dono simile, ma nelle ultime due settimane, pokeristicamente parlando, è riuscito davvero a trasformare le sue chips in oro, prima vincendo l’IPT di Nova Gorica, poi imponendosi ieri al Remida Deep di Shark Events per 27.000€ di prima moneta.

L’impresa del serbo, dunque, è più unica che rara, solo Gabriele ‘Galb’ Lepore sa come si può combinare una cosa del genere, doge di Venezia ad honorem dopo i tre tornei consecutivi vinti in laguna.

La giornata finale del torneo è iniziata con 15 giocatori, ma ben presto si arriva alla bolla del final table con Nicola Giberto, già vincitore di un MiniIPT e della leaderboard Sharkbay, sfortunato protagonista: la sua A-Q è dominata da A-K di Giuseppe Pilloni.

Il tavolo finale, dopo un inizio di giornata ‘hot’, vede Mikovic chipleader e Tranchina secondo. Il primo a dover alzarsi è il campione IPO13 Christian Caliumi, eliminato in coinflip da Gianluca Sardu: i J-J del modenese vengono superati al river da A-K del toscano.

Al nono posto finisce l’avventura del giovane sloveno Primoz Klancar: pusha per 11 bui con A-J e trova l’all-in di Marko Mikovic con 9-9. Se il flop regala qualche speranza a Klancar, un 9 al turn segna praticamente il destino del suo torneo.

L’incremento inesorabile dei bui accelera l’azione e a farne le spese per primo, in uno showdown a tre, è Giuseppe Pilloni che chiude all’ottavo posto. Poco dopo è la volta del napoletano Luca Trotta, settimo, e di Stefano Perin, sesto, complice uno showdown doloroso: i suoi 8-8 vengono battuti dai 5-5 di Sardu a causa di un 5 materializzatosi al flop.

Si conclude l’avventura al Remida Deep anche per Alfredo Pignolo, quinto, autore comunque di una prestazione coraggiosa e meritevole di complimenti.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Non si arrende Massimo Mazzurana, spinge il suo stack nel mezzo per vincere pot uncontested, ma alla fine è vittima della sua stessa encomiabile aggressività: pusha in guerra di bui J-6 da small blind ma trova l’inevitabile call di Sardu con A-J.

Tre left. Nonostante i tentativi di Sardu e Tranchina di accorciare lo svantaggio da Mikovic, il torneo sembra avere già la classifica scritta. Si arrende al terzo posto Gianluca Sardu, poi l’heads up vede alzare le braccia al cielo per la seconda settimana di fila il serbo Mikovic di fronte a un impotente Tranchina. Abbiamo così il nuovo Re Mida.

Classifica finale Remida Deep – Nova Gorica:

  1. Marko Mikovic – 27.000€
  2. Matteo Tranchina
  3. Gianluca Sardu
  4. Massimo Mezzurana
  5. Alfredo Pignolo
  6. Stefano Perin
  7. Luca Trotta
  8. Giuseppe Pilloni
  9. Primoz Klancar
  10. Christian Caliumi

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari