Monday, Dec. 6, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 26 Feb 2014

|

 

Due coniugi sospettati di usare chips contraffatte per 150,000$ al Maryland Live! Casino

Due coniugi sospettati di usare chips contraffatte per 150,000$ al Maryland Live! Casino

Area

Vuoi approfondire?

Ogni settimana arriva una notizia scandalosa ‘made in USA’, ormai ci abbiamo fatto l’abitudine, purtroppo. Così, dopo gli spiacevoli casi di Christian Lusardi e Chan Pelton, adesso tocca a due coniugi calcare negativamente il palcoscenico pokeristico internazionale, avendola commessa davvero grossa.

L’indagine è stata aperta poco più di un mese fa, quando le forze dell’ordine locali sono state allertate dal Maryland Live! Casino, dal momento che quattro persone, in due differenti occasioni, sembra avessero usato chips contraffatte da 100$.

Il tempo trascorso fino a oggi è stato utile agli investigatori per incastrare due coniugi di origine asiatica, tali Vuong Q. Truong di 37 anni e sua moglie Rosa A. Nguyen, principali sospettati della fraudolenta azione: stando, dunque, a quanto trapelato dalle indagini, pare che l’uomo abbia comprato online, pagandole 12,000$, chips per un valore nominale di 150,000$ rese poi perfettamente identiche a quelle in uso presso il casinò del Maryland.

Pare anche che una buona parte delle chips, circa 115,000$, siano state ritrovate, perché galleggianti, nel lago Accotink, vicino al luogo del misfatto: sentendosi con il fiato degli inquirenti sul collo, probabilmente i due coniugi hanno deciso di liberarsi goffamente della maggior parte delle chips da loro contraffatte.

369745017_iSzdE-M

Lake Accotink

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Trapela poco, invece, dal Maryland Live! Casino. Avrebbe parlato solamente la direttrice delle comunicazioni, Carmen Gonzales, definendosi soddisfatta per la prontezza con la quale i dipendenti hanno segnalato la situazione anomala e potenzialmente pericolosa, permettendo dunque nessun danno economico al casinò.

Adesso Truong e la Nguyen saranno chiamati a rispondere davanti al tribunale dei diversi capi d’accusa a loro carico: riusciranno in qualche modo a difendersi? Parrebbe davvero molto difficile, adesso, per i due coniugi evitare la giusta pena.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari