Friday, May. 24, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 1 Apr 2014

|

 

PESCE D’APRILE – Gli squali del terzo piano: arriva la prima sit com italiana sul poker!

PESCE D’APRILE – Gli squali del terzo piano: arriva la prima sit com italiana sul poker!

Area

Vuoi approfondire?

Dopo il primo film sul poker, e il primo reality show italiano sul poker, nei prossimi mesi sbarcherà in Italia un “esperimento” azzardato, ma che ha le possibilità di diventare un fenomeno di costume: “Gli squali del terzo piano” è infatti la prima sit com italiana che ha come sfondo il poker, sia online che live!

Gli attori protagonisti saranno alcuni tra i più famosi (e forti!) poker pro italiani: si va da Dario Sammartino passando per Giovanni Rizzo, Flavio Ferrari Zumbini, Luca Moschitta e la bellissima Giada Fang!

La sit com è ambientata a Napoli, in un appartamento (appunto al terzo piano!) in centro città, dove convivono i poker pro. Sono previste però anche alcune scene in esterna, sia a Napoli che in alcuni Casinò italiani, oltre che una puntata “speciale” girata addirittura a Las Vegas!

Ecco cosa ci hanno anticipato in anteprima i protagonisti della sit com.

Giovanni Rizzo: “Il mio personaggio è un professore di latino in un liceo di provincia, che arrotonda lo stipendio giocando cash game anche durane le ore di lezione. Inoltre ha messo su una vera e propria scuola di poker con i ragazzi più secchioni della sua classe, che grindano i microlimiti tra i banchi di scuola! Vivo insieme a Sammartino e a Moschitta, e sono perdutamente innamorato del personaggio interpretato da Giada Fang, che è la nostra vicina di casa.. ma che non mi fila per niente!”

Giada Fang è appunto la dirimpettaia degli “squali”: “Loro non sanno che anche io gioco a poker come professionista, celata dietro un nickname maschile, e quindi tendono a non considerarmi una avversaria. Io, con astuzie varie, riesco sempre a fregarli prendendomi dei vantaggi… sia ai tavoli che nella real life! Il bello è che loro non riescono a capire che lavoro faccia e come faccia a mantenermi, vedendomi sempre a casa apparentemente a far nulla!”

Luca Moschitta: “Io invece sono uno studente universitario che si “fa mantenere” dai genitori mentre è iscritto a Scienze della Comunicazione; in realtà ho abbandonato l’università da anni  e metto tutti i soldi da parte per poter andare a Las Vegas a giocare il torneo che potrebbe cambiarmi la vita.. e forse lo farà : )”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Flavio Ferrari Zumbini: “Io non convivo con “gli squali” ma sono un avvocato, romano trapiantato a Napoli, che li tira spesso fuori dai guai (e ne passano tanti!), in cambio di coaching pokeristico, per cercare di riuscire finalmente a vincere il mio primo torneo online. Per la prima volta ho smesso i panni del “professore” e sono quasi un “coatto”, che parla con un marcato accento… mi fa morire dal ridere!”

Dario Sammartino “Il mio personaggio lavora da McDonald’s e ogni notte gioca MTT in attesa del “big shot”, finchè non arriva il gran giorno del Sunday Million e… non posso dire altro. Sono il latin lover del gruppo e  le scene che più mi divertono sono quelle quando i miei coinquilini a tarda notte grindano, disturbati dai “rumori molesti” delle ospiti della mia camera”

In questa serie tv non si parlerà ovviamente solo di poker, ma i personaggi si scontreranno spesso con i più classici luoghi comuni. Il divertimento sarà però assicurato dalle feste, dalle avventure amorose (con Sammartino assoluto protagonista), e da tutto il divertimento che il poker, ma soprattutto il condividere un appartamento con dei “colleghi”, può portare.

“Gli squali del terzo piano” andrà in onda a partire dal 12 maggio su satellite e digitale terrestre. Ogni settimana, in seconda fascia serale, sarà trasmesso un episodio della durata di circa 25 minuti.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari