Tuesday, Jan. 25, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 19 Mar 2014

|

 

Kara Scott: “La Casa degli Assi è una grande opportunità per il poker sportivo in Italia”

Kara Scott: “La Casa degli Assi è una grande opportunità per il poker sportivo in Italia”

Area

Vuoi approfondire?

Come ormai sapete Kara Scott è stata a Venezia la settimana scorsa per giocare gli eventi del WPT Gioco Digitale. Nei corridoi del casinò l’abbiamo trattenuta per parlare non solo della sua carriera da giornalista ma anche di altri argomenti più vicini all’Italia, come per esempio il reality dedicato al poker sportivo che partirà fra poco in tv: La Casa degli Assi.

E’ ovvio che se c’è una persona a cui chiedere il suo parere sul binomio “poker / tv” quella è Kara. Quando le abbiamo chiesto la sua opinione sull’impatto che La Casa degli Assi può avere sul poker sportivo nel nostro paese, Kara ci ha offerto una visione molto interessante, frutto sicuramente della sua esperienza:

Penso che il programma sia una grande opportunità per il poker in Italia. Credo che alla fine il suo successo dipenderà principalmente dall’immagine che si darà del poker, dal ritratto che verrà fuori sia del gioco che dei giocatori presenti al reality“.

Un’opportunità che può diventare un grande successo: “Più gente lo guarderà, più gente capirà come il poker può essere un lavoro come qualsiasi altro. Questo è molto importante soprattutto per i genitori dei giocatori: ci sono sicuramente tanti ragazzi che vogliono intraprendere seriamente questa strada (oppure l’hanno già fatto) ma non riescono a far capire ai proprio genitori che si tratta di un lavoro normale“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Questo sarebbe dubbio uno dei maggiori successi che La Casa degli Assi potrebbe raggiungere: aiutare i genitori dei giovani grinder a capire che quello che i loro figli stanno facendo non è bruciare i risparmi di una vita, ma iniziare una nuova professione che pochi anni fa non esisteva. E’ così che la pensa anche Kara: “E’ importante far capire che il poker sportivo è proprio un gioco con cui uno può guadagnarsi la vita se è bravo“.

Manca sempre meno per l’inizio de La Casa degli Assi e siamo sempre più impazienti per sapere chi entrerà nel programma e come si svolgerà il tutto. Per fortuna il 23 aprile è sempre più vicino!

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari