Friday, Dec. 6, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 17 Mag 2014

|

 

Poker location – A Malta ci si perde, a Malta ci si ritrova

Poker location – A Malta ci si perde, a Malta ci si ritrova

Area

È una questione di attimi. Malta. Questione dei secondi che impieghi per girare la testa e guardare altrove. Verso alcuni scorci di città che hanno il sapore dell’Africa ma parlano un inglese dalla cadenza più dura delle pietre bianche che usano per alzare i muri delle case.

E ti perdi. Perché non capisci in che mondo ti trovi. Ti perdi nei nomi e nei suoni, nelle facce variopinte di chiunque incontri per strada. Gente che viene dal sud, viene su dal mare. E che del mare ha conservato quell’indole indomabile che riecheggia nei postriboli di quest’isola che è un porto per tutti.

Per chi viene in vacanza — che di solito arriva da nord — e per gli altri, che “vacanza” non sanno nemmeno bene che cosa sia. Per quelli che qui sono arrivati da invasori a dettar legge e quegli altri che sono scappati dalla fame, il padrone più cattivo di tutti.

IMG_2558

Ci sono pezzi d’Inghilterra e pezzi di Sicilia. Ravvicinati, stonati. Assonanze e dissapori. Ci sono strade che di giorno riflettono il pallore del tufo e che la notte sono un groviglio di insegne luminose.

Di pezzi di vetro. Di bicchieri calpestati. Vicoli nei quali risuonano le urla scomposte dei turisti ubriachi e altre nelle quali ci si raccoglie in preghiera. Quelle dove si vende e quelle dove si compra. Quelle dove si gioca.

Malta è un incrocio. Un punto improbabile al centro di confluenze malposte. Un insulto al bisogno d’armonia o un inno al disordine, al diseguale. Alla convivenza degli opposti. Di tutti quelli che viaggiando si sono fermati nel primo pezzo di terra incrociato per mare. Che si sono fermati a guardarsi attorno e hanno tirato su casa. Senza un motivo per restare o per andarsene.

Malta è un ingorgo ai piedi del tempo. Un’alchimia esoterica che mostra il disordine e nasconde l’ordinamento assai raro degli equilibri casuali. Un ricamo di tutti i colori.

Viaggiare sin qui per un blog o per giocare un po’ di poker significa anche e soprattutto immergersi in questi strani equilibri. Annegare in un bluff di sapori. È una questione di attimi, dicevo: ed è per quegli attimi che Malta resta una delle mie location preferite.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari