Thursday, Apr. 25, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 3 Ott 2014

|

 

La Malta di Luca Moschitta: “Offre tante opportunità ma viverci è un’altra cosa”

La Malta di Luca Moschitta: “Offre tante opportunità ma viverci è un’altra cosa”

Area

Vuoi approfondire?

Da diverso tempo Malta è una delle mete preferite dai nostri giocatori, e presto l’isola potrebbe anche prendere il posto di Sanremo come sede EPT.

Abbiamo parlato della vita nella piccola ma movimentata isola ubicata sotto la Sicilia con Luca Moschitta, personaggio particolarmente legato ad entrambe le terre essendo nativo di Catania ma ormai da qualche mese abitante in pianta stabile a Malta.

Mi sono trasferito perché ovviamente vivere lì aiuta molto a svolgere il mio lavoro visto che si può giocare sulle poker room internazionali… ma l’Italia è il posto più bello al Mondo! Malta offre più di quanto può ed apprezzo tantissimo questo aspetto: mi piacerebbe che in Italia potesse essere lo stesso, invece il nostro paese offre molto meno di quello che potrebbe dare“.

Dal punto di vista del poker giocato, il grinder siciliano ci ha fatto capire che la sua attività live in terra maltese è molto limitata:

“Non frequento moltissimo i casinò perché i buy-in sia dei tornei che delle partite cash game non sono altissimi. Partecipo però a tornei divertenti e con grossi field come il Battle of Malta, oltre ovviamente a tutti i tornei organizzati dal mio sponsor” ci ha spiegato Luca, che settimana prossima volerà a Londra per schierarsi al Main Event EPT.

Per Moschitta, comunque, per quanto bella possa essere, Malta non è decisamente l’Eldorado come alcuni italiani potrebbero essere portati a credere:

“Andare a Malta una settimana per giocare un torneo è una cosa, viverci è decisamente un altro paio di maniche“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Anche se Luca nell’isola non se la passa poi così male, come si vede nella foto.

moschitta_postazione

Anche perché l’isola ha innegabilmente dei punti di forza sul piano extra-pokeristico, a iniziare dall’aeroporto e dalla lingua:

“L’aeroporto di Malta è un ottimo hub visto che è ben collegato con tantissime destinazioni, anche per quanto riguarda il tragitto casa-aereoporto. L’isola è un posto più adatto dell’Italia per la mia ragazza Sofia (Lovgren, ndr) visto che lei non parla la nostra lingua mentre a Malta parlano tutti inglese. Ma è anche vero che Malta non è un posto per viverci a lungo. Eccetto i maltesi, le persone sono sempre di passaggio. E in più non è mai bello vivere lontano dalla propria famiglia“.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari