Wednesday, Aug. 10, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 Mag 2014

|

 

“Aspettiamo che SOGEI ci dica” Il responsabile AAMS Francesco Rodano sul black-out del poker punto it

“Aspettiamo che SOGEI ci dica” Il responsabile AAMS Francesco Rodano sul black-out del poker punto it

Area

E’ passato qualche giorno dal black-out generalizzato del poker punto it, e finalmente siamo riusciti a raccogliere dai diretti interessati qualche particolare in più sul malfunzionamento della rete che ha di fatto bloccato i mouse dei pokeristi di tutta Italia per una nottata intera.

In prima battuta abbiamo contattato l’ufficio stampa SOGEI chiedendo a cosa fosse dovuto esattamente il guasto, e le specifiche tecniche della rete che gestiscono con particolare riguardo per i server dedicati al poker online.

In tutta risposta siamo stati invitati a consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate in cui di lì a poco sarebbe stata pubblicata una nota stampa. Eccola:

“Si rende noto che, nella serata del 22 maggio, nel corso di una manutenzione straordinario del sistema informatico gestito da SOGEI, a causa di un imprevisto tecnico, alcuni servizi erogati per l’Amministrazione Finanziaria, hanno subito un rallentamento o in alcuni casi, una temporanea interruzione”.

Subito abbiamo ricontattato l’ufficio stampa per saperne di più e al momento siamo in attesa di risposta.

Più loquace è stato il dirigente responsabile del Gioco a distanza dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (AAMS), Francesco Rodano.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Sul malfunzionamento e sulle eventuali contromisure messe in atto per evitare che si ripetano questi episodi, il responsabile ci ha comunicato di non avere ancora il quadro completo della situazione:

“Stiamo aspettano una relazione da parte della Sogei – ci ha scritto Rodano – per cui al momento non sono in grado di rispondere”.

Rodano ha poi specificato la procedura da seguire per quei giocatori che ancora non sono stati rimborsati dei soldi che avevano in gioco al momento del black-out:

“Ciascun concessionario deve aver predisposto e pubblicato sul sito una procedura da attuare in caso di malfunzionamento, che viene preventivamente certificata dall’ente di verifica e approvata dall’AAMS. Normalmente prevede il rimborso della giocata in caso il torneo non sia ancora entrato nella fase dei premi (prima della “bolla”), oppure la distribuzione del montepremi sulla base del chip count se la bolla è già scoppiata. In caso di mancato rimborso, il giocatore può rivolgersi all’AAMS, all’indirizzo: giochi.reclami.online@aams.it”

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari