Thursday, Oct. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Mag 2014

|

 

WSOP – Scalpore per Phil Hellmuth: straccia A-K con 40 bui! L’opinione di Moschitta, Treccarichi e Mosele

WSOP – Scalpore per Phil Hellmuth: straccia A-K con 40 bui! L’opinione di Moschitta, Treccarichi e Mosele

Area

Vuoi approfondire?

Le WSOP sono appena partite e già si è alzato il primo polverone. Protagonista dell’episodio, come spesso accade, Phil Hellmuth.

Durante il 25.000$ Mixed-Max che vedeva ai nastri di partenza anche il nostro Dario Sammartino, ‘Poker Brat’ si è reso protagonista di un fold che ha scaldato subito gli animi.

Con uno stack effettivo di 40 bui, Hellmuth tribetta a 12.000 l’apertura di Alec Torelli. L’italo-statunitense fourbetta a 59.000, di fatto mettendo allin Hellmuth cui restano 50.000 chips: il tredici volte braccialettato decide di mettere sotto A – K mostrando la combo al tavolo.

Una decisione, quella di Hellmuth, che ha letteralmente lasciato a bocca aperta i presenti.

Tra i primi a esprimere il suo stupore per la mano via Twitter è stato Matt Perry:

(Helluth ha appena tribet/foldato AK con 40 bui. Amo le WSOP)


Perry è stato seguito a ruota da Christian Harder:

(vorrei che ci fosse un video che facesse vedere cosa ha appena fatto Phil Hellmuth. @luckychewy ha detto che è stata la cosa più assurda che abbia mai visto a un tavolo da poker)

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma è davvero così assurda e criticabile la linea scelta da Poker Brat? Lo abbiamo chiesto ad alcuni dei nostri pro.

Secondo Luca Moschitta per poter giudicare al meglio la mano servirebbero tutte le informazioni del caso:

“E’ davvero difficile commentare la mano senza conoscere bene tutti i fattori in gioco. Ad esempio, se Hellmuth aveva una percentuale di tribet bassa è ovvio che la fourbet arrivi solamente da veri… Diciamo che in quello spot ci sono situazioni di gioco in cui si può passare AK: non sono molte, ma comunque ci sono. Forse questo fold è stato ingigantito perchè è stato proprio Hellmuth il protagonista”

Per Walter Treccarichi quello di Hellmuth ha le sembianze di un fold per (presunta) edge:

“Ovviamente sotto i 30bui non ci sono scusanti per foldare! Personalmente penso di non foldare neanche con lo stack di Hellmuth, perché Torelli ha nel range qualche bluff con blocker o diverse altre mani che comunque crushiamo! Magari Hellmuth con il suo enorme ego avrà pensato di avere troppa edge per mettere 40 bui con Asso – Kappa… ma a quel punto meglio flattare se proprio non vuoi andare alli-in! 3bet-foldare una mano di quel valore con quello stack a mio avviso è osceno”.

Massimo ‘maxsharkkk’ Mosele sottolinea come il fold sia incompatibile con la size di tribet:

“Con uno stack effettivo di 30 bui quello è sempre uno snap-call. Tra i 30 e i 60 bui di stack effettivo lo è quasi sempre, ma può dipendere da altri fattori come posizione, history e momento del torneo. Di sicuro, se tribetto lungo come ha fatto Hellmuth in questo spot, lo faccio sempre per chiamare”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari