Monday, May. 23, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 30 Giu 2014

|

 

Le WSOP donano ‘ad honorem’ il braccialetto a Chad Brown

Le WSOP donano ‘ad honorem’ il braccialetto a Chad Brown

Area

Vuoi approfondire?

Lontani anni luce dal poker giocato e da quel che di bello accade a Las Vegas, si versano lacrime.

Sono giorni davvero terribili questi per il nostro sport, infatti alla notizia della morte accertata e assurda del giovane Johannes Strassmann, avvenuta in circostanze ancora da chiarire in Slovenia, fa eco quella relativa al drastico peggioramento delle condizioni di Chad Brown, pokerista statunitense che combatte da anni con il cancro.

Si è sparsa voce anche tra i tavoli delle World Series of Poker che il 53enne, a causa di un deciso e forse decisivo aggravamento del suo stato di salute, sia stato trasferito in queste ore in una clinica specializzata per poter vivere quanto più possibile serenamente gli ultimi giorni di vita.

Afflitto da un male che lo ha costretto, negli anni, a tentare disperatamente ben cinque interventi chirurgici, il professionista di PokerStars, encomiabile per aver affrontato il cancro con un coraggio da leone e un ottimismo invidiabile, si sarebbe, dunque, aggravato.

Durante la sua lunga carriera, costellata da importanti successi ma mai impreziosita da un braccialetto, Brown ha centrato comunque ben 38 piazzamenti in the money alle World Series of Poker, che hanno portato così il suo profit a Las Vegas a oltre un milione di dollari.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Quel braccialetto mai arrivato negli anni, però, gli è stato donato ‘ad honorem’ proprio sabato da Jack Effel, tournament director delle WSOP, che, durante le normali premiazioni di giornata, con un emozionante discorso atto a esaltare l’uomo Brown più che il pokerista, ha presentato il gioiello che finirà al polso, speriamo quanto prima, di Chad.

Questo le parole, in lingua originale, pronunciate sul palco della Amazon Room, sede unica delle premiazioni delle annuali World Series of Poker:

Quello che possiamo augurargli, comunque, è che possa tornare a sorridere anche grazie a questo braccialetto tanto agognato adesso diventato realtà, grazie anche all’umanità mostrata dall’organizzazione delle WSOP

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari