Tuesday, Jul. 5, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 30 Giu 2014

|

 

Poker in lutto: il corpo ritrovato lungo il fiume Ljubljanica è di Johannes Strassmann

Poker in lutto: il corpo ritrovato lungo il fiume Ljubljanica è di Johannes Strassmann

Area

Vuoi approfondire?

E’ stato un weekend da incubo per il mondo del poker, con due notizie che hanno lasciato spiazzata l’intera comunità: in primis la morte accertata di Strassmann, poi l’aggravamento di Chad Brown che, da anni, combatte con coraggio contro un inesorabile cancro.

Dopo una settimana di ricerche, di speranze e, chiaramente, anche tanta preoccupazione per una sparizione davvero inspiegabile, la polizia della capitale slovena, dopo un’analisi del DNA durata 24 ore, ha confermato che il corpo ritrovato lungo le rive del fiume Ljubljanica, che divide in due parti la città, appartiene a Johannes Strassmann, professionista tedesco di PokerStars, morto in circostanze ancora da chiarire a 28 anni.

Il fatto che sia stato necessario un esame del genere, dunque, porta a pensare che le condizioni del cadavere fossero cattive, abbastanza da non riuscire ad arrivare a un riconoscimento senza passare dalle prove di laboratorio.

La certezza è arrivata nel pomeriggio di sabato e questa ha spazzato via le speranze, ancora vive, di ritrovare il giovane ancora in vita, magari disperso nei fitti boschi che circondano la capitale o autore di una fuga volontaria. Era stato creato, inoltre, su Facebook un gruppo in cui sono state raccolte per una settimana tutte le informazioni necessarie per il ritrovamento di Johannes.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Stando a quanto detto da un amico di Strassmann, come riportato da PokerNews, il decesso sarebbe avvenuto circa a mezzanotte tra sabato 21 e domenica 22 e il corpo non presenterebbe alcun segno di violenza. Tutto ciò, dunque, porterebbe a pensare che il ragazzo sia stato vittima di un terribile incidente.

Le indagini comunque proseguono e la speranza è che almeno si possa risalire a quello che è realmente accaduto, seppur qualsiasi verità non sarà in grado di lenire il dolore di amici e familiari del povero Johannes.

E pensare che quella slovena sarebbe dovuta essere una piacevole prima tappa di una vacanza, tra amici pokeristi, che sarebbe dovuta poi proseguire nella adiacente Croazia

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari