Monday, Sep. 26, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 13 Set 2014

|

 

La disavventura di Douglas Polk: la banca lo scambia per terrorista e gli congela i conti

La disavventura di Douglas Polk: la banca lo scambia per terrorista e gli congela i conti

Area

Vuoi approfondire?

Quella che è passata deve essere stata con ogni probabilità una settimana difficile per Douglas Polk. Non stiamo parlando di bad run o cooler a sfavore, il poker giocato c’entra poco e l’inconveniente in cui è incappato il giocatore americano è di natura burocratica e finanziaria.

The Bank of America’, infatti, ha praticamente congelato i suoi conti rendendogli impossibile ogni operazione finanziaria. Motivo? Da quello che è emerso, Doug Polk avrebbe cambiato il suo nickname per giocare sulle pokeroom e da ‘WCG Rider’ sarebbe passato semplicemente a ‘DougPolk’.

Quella che doveva essere un’operazione di routine e del tutto ordinaria è diventata, tuttavia, un campanello d’allarme per la ‘Boa’ che ha preso subito provvedimenti drastici. L’Uigea (Unlawful Internet Gambling Enforcement Act) le disposizioni emanate dal governo Bush nel 2006, riguardanti gli scambi monetari tra banche e aziende di giochi online, infatti, sono molto rigide e ‘The Bank of America’ monitora costantemente le partite high-stakes, utilizzate da più di qualcuno come mezzo per riciclare denaro sporco.

Polk così è passato da essere il quarto giocatore più vincente di cash game a presunto terrorista. Immaginiamo bene il suo disappunto che è stato affidato anche a dei post su Twitter:

 

Nonostante io abbia pagato sempre tutte le tasse e rispettato tutte le regole, ‘The Bank of America’ ha bloccato tutti gli account che avessi, oltre al mio conto corrente’.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Oggi ho ricevuto la notifica della perdita di ogni servizio sul mio account e del congelamento di tutto il denaro’.

 

Non posso credere a quanto siano stati terribili i miei rapporti con la ‘Boa’ e questa è solo la ciliegina sulla torta’.

C’è da dire anche che il conto di ‘WCG Rider’ conta un record di milioni di dollari mossi sulle pokeroom e in conti bancari sparsi in tutto il mondo: sicuramente un fattore importante che ha destato più che un sospetto.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari