Wednesday, Oct. 23, 2019

Strumenti

Scritto da:

|

il 22 Ott 2014

|

 

Software di analisi: come funziona Flopzilla

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Software di analisi: come funziona Flopzilla

Area

Vuoi approfondire?

La strabiliante evoluzione che ha interessato il Texas Hold’em nell’ultimo decennio ha dato sicuramente maggior rilievo alla componente tecnica del gioco.

Oramai la maggior parte dei top player online si affida a software di analisi come holdem manager o poker tracker, al fine di migliorare ulteriormente il proprio gioco e trarre preziose informazioni sugli avversari.

Ciononostante  questi strumenti, per quanto possano essere di grande aiuto, non sempre sono di ausilio a prendere la giusta decisione, specialmente nelle situazioni più delicate.

L’approccio moderno al poker vuole che nella lettura di una determinata situazione di gioco si assegni un range all’avversario, che viene progressivamente scremato strada dopo strada, a seconda dello svolgersi del colpo.

Non sempre però si riesce ad avere una corretta percezione di quante e quali possibilità abbia il nostro avversario di centrare o meno il suo punto.

Per affinare questa capacità e avere la situazione maggiormente sotto controllo è arrivato Flopzilla, utilissimo software che, a partire da un determinato range, ci fornisce una esatta proiezione della “pericolosità” del nostro avversario su un determinato board.

Il programma è scaricabile gratuitamente dal sito www.flopzilla.com, ed è disponibile in versione dimostrativa per un periodo di sette giorni.

Tuttavia le opzioni selezionabili nella demo non consentono di accedere a tutte le funzioni di cui il software dispone.

Andiamo insieme a scoprire come funziona.

Questa è la schermata principale del programma, la grafica semplice ed intuitiva consente di utilizzarne le funzioni base sin da subito, senza l’aiuto di un tutorial.

Abbiamo cerchiato in rosso gli elementi principali:

flopzzzz

1) Tipologia di range. Sono disponibili cinque tipi di metodi per la selezione del range: No Limit, Pokerstove, Sklansky-Malmuth,Sklansky-Chubukov, e Hu-all in equity.

2) Barra del range. Questo parametro permette di selezionare l’ampiezza del range che si decide di prendere in considerazione. Ovviamente è possibile adattarlo alle nostre esigenze spuntando le combo che vogliamo includere ed eliminando quelle non necessarie.

3) Board. Una volta selezionato il range si procede con l’inserimento del flop, ed eventualmente di turn e river, purtroppo non disponibili nella versione dimostrativa.

4) Dead card. Spuntate la starting hand in modo da eliminare le vostre carte ed avere informazioni più precise in relazione ad un determinato spot.

5) E’ possibile calcolare l’efficacia di un range a prescindere dal flop. Per farlo è sufficiente selezionare il range e cliccare nel riquadro cerchiato in rosso.

6) Clear all fields. Terminata la vostra analisi, si possono cancellare tutti i campi cliccando sul bottone cerchiato in rosso.

Nella nostra prova abbiamo selezionato un range del 22% delle mani su un flop jh, Td, 8d, considerando la starting hand Ah, Kh ed ecco il risultato:

flopz9

Alla destra compariranno le probabilità di riuscita al flop del range selezionato, che ipotizziamo possa avere il nostro avversario in una circostanza di gioco specifica.

Questi risultati sono raggruppati in tre categorie che comprendono i punti effettivamente chiusi, i progetti e le combo punto+progetto.

Inoltre è possibile calcolare le probabilità che il nostro avversario chiuda un punto specifico o qualcosa di meglio (nell’esempio proposto sotto abbiamo selezionato la voce ‘top pair or better’).

Le combinazioni del suo range che possono batterci verranno evidenziate in viola, mentre il numeretto posto al di sotto rappresenta il numero di combo possibili per ogni coppia di carte.

Nello specifico esisteranno soltanto tre combo di J9 suited che potranno batterci  (le altre 9 comprendenti le combo off suited non sono state incluse nel range di partenza).

 

flopzzzz3

 

Portando il cursore del nostro mouse su una delle opzioni cerchiate in rosso (in questo caso abbiamo selezionato la porzione di range avversario che può battere la nostra mano) sarà possibile avere un quadro esatto di tutte le combo contro le quali perderemo.

In aggiunta sono selezionabili le opzioni relative alla Board Equity sia del range che della mano, oltre alla porzione di range che battiamo o con cui dividiamo il piatto.

flopzzz4

E’ inoltre possibile selezionare il range desiderato inserendo manualmente i parametri. Cliccando sul bottone “range” in alto a sinistra comparirà una finestra come quella messa in evidenza qui sotto.

flopzzz8

 

Sul sito ufficiale sono presenti diversi video esplicativi divisi in varie sezioni, che vi guideranno alla scoperta delle funzioni base e delle opzioni aggiuntive, a patto ovviamente che una volta scaricato il programma decidere di effettuare la registrazione, al costo di 35 $.

 

 

Update

Con la nuova policy di PokerStars sui software di terze parti, non è possibile usare il programma quando i tavoli sono aperti.

flopzilla ban pokerstars

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari